Il produttore cinese OPPO ha recentemente brevettato un nuovo dispositivo che presenta un design unico a nido d’ape. Il brevetto è stato depositato in Cina presso il CNIPA (China National Intellectual Property Administration) e, secondo i più, potrebbe rappresentare il successore di un altro terminale dell’azienda.

OPPO: il brevetto che piace

Il 3 marzo 2020 OPPO ha depositato un brevetto in Cina presso CNIPA: approvato poche ore fa, il progetto include 8 disegni e 7 render a colori che vanno a “disegnare” uni smartphone dal design esclusivo.

Leggendo brevetto, il misterioso dispositivo presenta un foro nel display anteriore – dedicato alla selfie camera – , ha cornici sottili e bordi piuttosto curvi, mentre sul retro è incastonata una configurazione quadrupla della fotocamera, posizionata in un modulo circolare.

Il materiale utilizzato attorno allo schermo sembra essere in una speciale fibra di carbonio con struttura a nido d’ape, evidenziata in una combinazione di colori verde / blu brillante: ovviamente, questa struttura dà allo smartphone un aspetto robusto e originale.

Gli altoparlanti si trovano sia sulla parte superiore che inferiore del telefono, fondendosi perfettamente con il corpo del dispositivo e l’area a nido d’ape. Inoltre, il presunto nuovo smartphone di OPPO presenta un solo pulsante fisico, posizionato sulla destra, che potrebbe funzionare – probabilmente – come tasto di accensione.

Sul retro è visibile un sistema di telecamere con quattro grandi lenti e il design ricorda – non a caso – l’OPPO Reno Ace 2. Tuttavia, in questo brevetto gli obiettivi sono significativamente più grandi, mentre il flash è più stretto e posizionato a sinistra, invece che a destra. Il modulo della fotocamera è stato, inoltre, dotato di una combinazione di colori speciale e unica, che senza dubbio piacerà ai giovani (sempre se il brevetto verrà trasformato in un prodotto reale).

Fonte:gizmochina