OPPO ha depositato due brevetti che risultano quanto meno originali: si tratta di smartphone a doppio schermo, con uno dei display che scivola fuori a richiesta.

OPPO: smartphone a 2 schermi non pieghevoli

Dopo l’originalità di Reno e la sua probabile particolarissima selfie camera, OPPO sembra in procinto di mettere in produzione un altro telefono con slider, molto più classico ma certamente di design.  Questo nuovo brevetto dell’azienda cinese si basa sull’espansione dello schermo del telefono, senza ricorrere all’ausilio di schermi pieghevoli, tipo quello che vedremo sul Samsung Galaxy Fold – che ricordiamo arriverà il Italia il 3 maggio -. OPPO infatti ha pensato di creare un telefono con all’interno un secondo schermo e si tratta di un’idea unica al mondo. Solitamente i telefoni a doppio schermo devono essere piegati per accedere al secondo display, OPPO invece ha messo a punto una soluzione diversa che utilizza due progetti che dovrebbero essere in grado di risolvere l’annoso problema.

Invece di una selfie camera a comparsa, il brevetto della società orientale mostra un display che si eleva dalla parte superiore del telefono. Un’altro brevetto utilizza un meccanismo a scorrimento, dove lo schermo sguscia da un lato piuttosto che dall’alto o dal basso. Nessuno dei due casi offre all’utente una dimensione dello schermo uguale al display principale: si tratta infatti solo di un’estensione più piccola.

Un rapporto teorizza che la soluzione con un secondo schermo potrebbe essere utile per avere maggiore controllo su contenuti particolarmente coinvolgenti, come i video e i giochi. Si tratterebbe, naturalmente, di uno smartphone apprezzato da un pubblico di nicchia, che pur di avere un dispositivo con doppio schermo sarebbe capace di spendere non pochi soldi. Come detto in precedenza, si tratta per ora solo di un brevetto: il progetto potrebbe non approdare mai sul mercato o, al contrario, diventare un progetto reale nei prossimi anni.

Commenti
Commenti
    Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti.
    Per commentare e partecipare alla discussione come utente registrato visita il forum
    Fonte: Slashgear