Nella giornata di oggi, Oppo ha annunciato ufficialmente il debutto della nuova sede in Europa occidentale, precisamente a Dusseldorf, in Germania. L’operazione si colloca nell’ambito della “strategia di globalizzazione del marchio e localizzazione delle operazioni”.

Oppo: integrazione con il mercato europeo

Dopo la Cina, Oppo ha intenzione di rafforzare le sue capacità locali nel mercato dell’Europa occidentale, area in cui la società viene riconosciuta e apprezzata dal grande pubblico. Nel futuro, la sede centrale di Oppo in Europa occidentale integrerà al meglio le risorse regionali, migliorerà le operazioni locali e offrirà un maggior supporto al mercato locale.

Fin da quando è stato lanciato il primo Find X nel 2018 sul territorio europeo, la società ha iniziato ad incassare un successo dietro l’altro. Nel giro di soli due anni, Oppo è sbarcata ufficialmente in Francia, Italia, Spagna, Paesi Bassi, Regno Unito, Svizzera e Germania.

In Europa invece, le venite nel primo trimestre dell’anno sono aumentate di oltre il 1000% su base annua; a ciò si sommano le cooperazioni con provider locali come Orange, Vodafone e Tim. È in questa direzione quindi, che si colloca la scelta di coordinarsi al meglio con l’Europa, con la realizzazione del nuovo centro in Germania. La società ha inoltre sponsorizzato eventi come il Wimbledon e il French Open; dal mese di maggio inoltre, l’intera line-up di device Oppo entrerà anche nel listino Vodafone EU, espandendosi gradualmente a macchia d’olio. Il presidente di Oppo per l’Europa occidentale, Maggie Xue, ha dichiarato che:

Siamo molto lieti di annunciare l’apertura ufficiale della sede centrale dell’Europa occidentale di OPPO a Düsseldorf. Siamo orgogliosi di ciò che abbiamo realizzato finora. Riteniamo che l’istituzione della sede dell’Europa occidentale ci consentirà di attivare meglio le risorse regionali per migliorare ulteriormente il sostegno ai mercati regionali. Di fronte alla forte concorrenza del mercato, giocheremo costantemente e diventeremo il protagonista nel mercato della telefonia mobile in Europa occidentale.

Oppo: gioco globale

Certamente non bisogna pensare che l’azienda operi da soli due anni; Oppo, nel mercato della telefonia mobile, ci sta da oltre 11 anni. La strategia adottata è stata quella di distribuire team locali a seconda del mercato di riferimento. Adesso invece, la nuova politica vuole riassumersi sotto un solo “gioco globale”, come l’ha definito la compagnia.

La Germania per Oppo è un mercato chiave nel panorama degli smartphone. La sede di Düsseldorf, nell’Europa occidentale, potrebbe diventare il passpartout perfetto per il nostro continente, continuando a promuovere l’innovazione e fornendo ai consumer finali un’esperienza tecnologia ancora più completa.

Fonte:ITHome