L'azienda cinese Oppo starebbe preparando un nuovo display edge-to-edge (senza cornice) da integrare a bordo dei suoi nuovi terminali. Un brevetto, da poco apparso in rete, svela infatti la tecnologia che Oppo ha ideato per questo tipo di pannelli. A ben vedere non si tratterebbe di un display completamente privo di cornici, ma piuttosto di un pannello con cornici molto ridotte.

La tecnologia impiegata dall'azienda cinese consiste in una mascherina trasparente in grado di proiettare la luce lungo i bordi del display, creando un effetto che rende praticamente invisibili le cornici laterali. Tale tecnologia, in sostanza, crea semplicemente un effetto ottico. Il vantaggio del nuovo brevetto non è però indifferente: non si andrebbe infatti a modificare l'attuale processo produttivo dei display e non si andrebbe ad influire nemmeno sul prezzo finale.

 

Il brevetto di Oppo per i display edge-to-edge (fonte GSMArena)
Il brevetto di Oppo per i display edge-to-edge (fonte GSMArena)

Questo consentirebbe all'azienda cinese di portare pannelli edge-to-edge anche su dispositivi economici. Bisogna infatti considerare che i pannelli curvi attualmente in voga, a fronte di una ottima tecnica, hanno una diffusione limitata dal costoso processo produttivo.

Allo stato attuale non è ancora del tutto chiaro se tale tecnologia presenti limiti o problemi relativi ad ingrandimento o distorsione dell'immagine. Il brevetto è stato infatti depositato in Cina a fine dicembre 2014 e la documentazione completa dovrebbe essere disponibile online entro tre mesi. Per maggiori dettagli non ci resta che attendere ancora qualche giorno.