OnePlus ha grandi piani per il 2015. Da poco la società cinese, nata da una costola di Oppo, ha pubblicato la sua ROM personalizzata, Oxygen OS, installabile su One come aggiornamento ad Android 5.0 Lollipop. Entro la fine dell’anno in corso, la dirigenza prevede di annunciare sia One 2, che dovrebbe mantenere il sistema a invito come il precedente, che uno smartphone economico. Questo secondo le fonti di Bloomberg, che ha fatto visita alla sede centrale della società a Shenzhen.

OnePlus One
OnePlus One

Stando a quanto segnalato, la data di uscita prevista per OnePlus 2 (così dovrebbe essere chiamato) è il terzo trimestre dell'anno (luglio-settembre), ma prima di dicembre verrà immesso sul mercato anche lo smartphone economico, di cui non si sa altro.  Per quanto riguarda i piani commerciali, OnePlus stima di poter vendere da 3 a 5 milioni di smartphone nel 2015 e di poter salire a 10 milioni venduti nel 2016. Stime molto inferiori a quelle di nomi noti come Apple e Samsung, ma che devono però essere contestualizzate alla situazione di una start-up come OnePlus, ancora agli inizi. Anche un astro nascente come Xiaomi ha dovuto impiegare alcuni anni prima di riuscire a vendere più di 60 milioni di smartphone.

Le precedenti indiscrezioni andavano tuttavia in senso opposto rispetto a quanto riferito da Bloomberg: il successo di One sarebbe infatti tale che la dirigenza avrebbe preferito fare slittare di qualche mese l'uscita del nuovo top di gamma. Parlando di hardware sotto la scocca, OnePlus 2 dovrebbe introdurre un lettore d'impronte digitali, integrare un processore Qualcomm Snapdragon 810 e uno slot per l'espansione della memoria interna. Probabilmente sarà venduto a un prezzo più alto rispetto al One.