Stando a quanto si evince, i nuovi OnePlus Tag potrebbero essere lanciati molto presto; di fatto, l'accessorio dovrebbe competer con gli Apple AirTag e i Galaxy SmartTag di Samsung. Nello specifico, questo prodotto potrebbe dare una dura concorrenza al colosso sudcoreano.

OnePlus Tag: cosa sappiamo?

I dispositivi di tracciamento che si possono utilizzare per tracciare i propri effetti personali come chiavi, portafogli e borse non sono udi certo una novità. Ad esempio, Tile, un'azienda con sede negli Stati Uniti, offre articoli simili da molto tempo. Di recente, tuttavia, le grandi aziende tecnologiche sono salite sul carro dei dispositivi di localizzazione GPS NFC.

Samsung ha lanciato i nuovi Galaxy SmartTag nel gennaio dello scorso anno. Anche il tanto chiacchierato AirTag di Apple ha fatto irruzione sul mercato nell'aprile di quest'anno. Ora, sembra che anche l'OEM cinese OnePlus stia pianificando di lanciare un tracker di oggetti, soprannominato OnePlus Tag. La società ha recentemente registrato il marchio, suggerendo che un dispositivo del genere potrebbe essere nell'ordine delle cose.

OnePlus Tag

OnePlus Tag potrebbe essere in lavorazione

Individuato per la prima volta da DroidMaze e Neowin, la società di Pete Lau ha depositato un marchio per il moniker OnePlus Tag il 18 maggio scorso. Seguendo quanto si apprende, il gadget sembra essere un tracker di oggetti che si può utilizzare per tenere traccia dei propri effetti personali come chiavi, portafogli, borse, bicicletta e via dicendo.

OnePlus Tag potrebbe essere simile al Samsung Galaxy SmartTag e all'Apple AirTag. Sfortunatamente, il sito in cui non rivela le specifiche del tag OnePlus o la data di lancio. Inoltre, non sappiamo nemmeno se l'azienda stia effettivamente lavorando al tag o se il marchio abbia appena registrato il nome per scopi futuri.

I dispositivi di tracciamento e gli smartphone di punta di Samsung e Apple dispongono della tecnologia Ultra-Wideband (UWB), che serve per fornire un tracking accurato e preciso senza incidere troppo sulla batteria.

Tuttavia, finora nessun dispositivo di casa OP supporta l'UWB. Se OnePlus intende offrire un localizzatore di oggetti accurato come quelli di Samsung e Apple, dovrà introdurre la funzionalità UWB anche sui suoi dispositivi premium. E se ciò dovesse accadere, potremmo dover aspettare parecchio tempo poiché il prossimo flagship non arriverà prima di settembre (OnePlus 9T).

Fonte:Droidmaze