DxOMark ha appena attribuito alla fotocamera anteriore per i selfie di OnePlus 8T un punteggio di 82 punti. La recensione arriva a poche settimane di distanza del lancio della nuova serie di flagship del brand.

OnePlus 8T: la lente è buona, ma non eccezionale

I laboratori francesi hanno assegnato all’ammiraglia OnePlus un punteggio di 82 punti, che si trova dietro i 93 punti segnati da OnePlus 8 Pro. Il punteggio è così ripartito:

  • 80 punti per il lato fotografico;
  • 84 per il comparto video.

Secondo DxOMark, la fotocamera da 16 MP f / 2.4 di OnePlus 8T ha “un’esposizione precisa del target sia in condizioni interne che esterne, un buon livello di dettaglio a distanza ravvicinata, una buona gestione del rumore sia all’interno che all’esterno e un effetto bokeh uniforme con isolamento accurato del soggetto.

Il sito continua affermando che la profondità di campo è bassa a medio e lungo raggio a causa di un obiettivo a fuoco fisso. L’ottica ha anche una gamma dinamica limitata e talvolta ci sono artefatti artificiali come flare, anamorfosi e oversharpening sui volti. L’OnePlus 8T ha problemi con i toni della pelle in condizioni di scarsa illuminazione e alcune volte, lo skin tone è sempre troppo saturo anche quando c’è abbastanza illuminazione.

Per i video, si dice che le prestazioni del top di gamma siano allo stesso livello di vecchi device come Google Pixel 3 e Xiaomi Mi MIX 3. La recensione afferma che la registrazione è migliore a 1080p e 30 fotogrammi al secondo. Il terminale fa un buon lavoro nella gestione del bilanciamento del bianco che risulta essere accurato in condizioni di luce intensa all’aperto. La ridotta profondità di campo e gli artefatti come i cambiamenti di tonalità sui volti o sullo sfondo sono da annoverare nella lista dei “contro”.

Le migliori offerte di oggi per OnePlus 8T: tutti i prezzi

Fonte:DxOMark