OnePlus sta lanciando piani di protezione da danni accidentali in 27 paesi europei, tra cui l’Italia.

Piani di protezione OnePlus: dettagli

I piani di protezione sono un buon modo per avere un po’ di tranquillità quando si acquista un nuovo smartphone. Questo importante accorgimento, in effetti, copre le spalle (e le tasche) degli utenti se dovesse capitare qualche malaugurato imprevisto al proprio costoso dispositivo. Per questo, la cinese OnePlus – dopo aver lanciato ad aprile negli Stati Uniti dei piani di protezione – ha ben pensato di allargare l’iniziativa a 27 stati d’Europa,compresa l’Italia.

Oggi siamo lieti di presentare il piano di protezione OnePlus in 27 paesi europei, che vi assicura di essere coperti, in caso di danni accidentali agli smartphone della gamma OnePlus 8.

Disponibili solo per la serie OnePlus 8, la prima fase di lancio del piano interessa la Gran Bretagna, Germania, Spagna, Italia, Portogallo, Romania, Austria, Francia, Paesi Bassi, Polonia, Slovenia e Irlanda. Chi abita in uno di questi Paesi, non può aggiungere un piano a un dispositivo che già possiede, potrà aggiungerlo chi ha acquistato il terminale dopo il 30 aprile.

In Repubblica Ceca, Malta, Ungheria, Belgio, Cipro, Lituania, Danimarca, Finlandia, Svezia, Bulgaria, Croazia, Estonia, Lettonia, Slovacchia e Lussemburgo il piano di protezione parte il 25 maggio, quindi chi abita in uno di questi Stati, può aggiungere un piano di protezione al prodotto già acquistato, entro il 25 maggio.

In Italia, se si vuole attivare un piano di protezione, basta aggiungerlo al momento dell’ordine del OnePlus 8 sul sito ufficiale della compagnia.

Le migliori offerte di oggi per OnePlus 8: tutti i prezzi

Fonte:OnePlus