Nelle scorse ore NVIDIA ha pubblicato un teaser sul proprio profilo Twitter, fissando un evento al prossimo 1 giugno alle ore 7:00. È lecito aspettarsi che la società presenti le nuove schede video RTX 3080 Ti e RTX 3070 Ti.

L'arrivo delle 2 nuove GPU è atteso da diverso tempo, gli ultimi rumor confermano l'intenzione da parte di NVIDIA di proporre 2 nuove schede da gaming di fascia alta. La nuova RTX 3070 Ti si posiziona – in termini di prestazioni – a metà strada tra una 3070 e una 3080, mentre la RTX 3080 Ti è una via di mezzo tra la 3080 e la top di gamma 3090. Durante l'evento del 1 giugno NVIDIA potrebbe annunciare le specifiche tecniche delle due schede, i prezzi e la data d'uscita sul mercato.

rtx 3080 ti

Le GPU della famiglia RTX sono ormai quasi introvabili, le uniche unità acquistabili sono vendute a prezzi più che raddoppiati rispetto al listino. Alle difficoltà produttive causate dalla pandemia, si aggiunge il fenomeno del mining, operazione che sfrutta la potenza di calcolo delle GPU per estrarre criptovalute. L'arrivo dei cosiddetti miner ha influito negativamente sulla disponibilità delle schede video, molti utenti attendono da diversi mesi la possibilità di acquistare una RTX serie 3000.

Per tentare di risolvere il problema e avvicinare il mercato ad una situazione di normalità, NVIDIA ha pensato di integrare un sistema “anti miner” all'interno delle proprie GPU. Le nuove schede vantano la dicitura “LHR” (Lite Hash Rate), che rappresenta un abbassamento dell'Hash Rate, valore chiave per l'estrazione di criptovalute. L'intervento del produttore potrebbe aumentare in maniera considerevole l'offerta di mercato, rendendo di fatto le nuove GPU inutili per i miner e – magari – acquistabili per i videogiocatori.

Fonte:TheVerge