Ni Fei, il Presidente della Terminal Business Unit di ZTE e Presidente di Nubia Technology Co., Ltd., ha rivelato oggi che il nuovo Red Magic Gaming Phone 6 supporterà la ricarica rapida da 120 W. Inoltre, questo telefono verrà fornito con un caricabatterie standard al nitruro di gallio da 120 W e da una batteria a doppia cella da 4500 mAh. Quest’ultima si caricherà da 0% al 50% in soli 5 minuti. Inoltre, sembra che il terminale sia dotato di un ottimo sistema di dissipazione del calore.

Nubia Red Magic 6: metà ricarica in soli 5 minuti

Il nuovo Red Magic Gaming Phone 6 verrà proposto in due iterazioni differenti: una standard e una Pro. Sebbene integri i classici elementi “X”, subirà enormi modifiche rispetto alla generazione precedente. Inoltre, il modulo della fotocamera posteriore utilizza anche un nuovo logo “Tencent Game“.

Il precedente poster promozionale indicava che il device sarebbe dotato di un processore Snapdragon 888, coadiuvato da 8 GB di memoria e dal sistema operativo Android 11. Prima di questo, è apparso anche all’interno dell’elenco di GeekBench. Il punteggio single-core è 1004 punti e il punteggio multi-core è 3306 punti. I risultati non sono male e la versione finale sarà sicuramente messa a punto e migliorata a dovere.

A parte questo, ieri, lo stesso dirigente di Nubia ha dichiarato che il Red Magic Gaming Phone 6 disporrà di ben quattro nuove tecnologie. Dal teaser promozionale, possiamo vedere che queste quattro features sono legate allo schermo, alla ricarica, al controllo tattile e alla ventola. Purtroppo non abbiamo maggiori informazioni a riguardo, ma la società ha annunciato ufficialmente che il terminale sarà presentato ufficialmente il 4 marzo.

La cooperazione fra Red Magic e Tencent è più forte che mai: queste società hanno lavorato simultaneamente per sviluppare le nuove tecnologie di gioco, le quali porteranno progressi sia sul fronte hardware che sul fronte software. Inoltre, i titoli della casa produttrice Tencent Games offriranno le loro migliori funzionalità sui prodotti del marchio ZTE.

È interessante notare che, oltre ai Black Shark, anche i telefoni Asus ROG del passato presentavano una partnership con Tencent. Per ora, non è chiaro se l’azienda ha firmato un accordo in esclusiva con Red Magic o se collaborerà comunque con altri OEM di telefonia. Staremo a vedere.

Fonte:Gizchina