Non c’è NIENTE da annunciare la settimana prossima. No, nn è uno scherzo. NIENTE è il nome italianizzato della startup di Carl Pei, ex CEO di OnePlus. Di fatto, il nostro titolo un po’ scherzoso e provocatorio è stato fatto giusto per stuzzicare la fantasia di voi lettori. Ammettiamo anche che – effettivamente – è molto divertente da leggere. La nostra ilarità ha radici profonde: solo un genio come il Carletto internazionale poteva pensare ad un’azienda denominata “Nothing“. Vi consigliamo di leggere la sua bio su Twitter: “Doing Nothing“. E niente, lo si ama.

Un articolo che parla di NIENTE

Sono passati diversi giorni da quando Carl Pei, il ex co-fondatore di OnePlus insieme a Pete Lau, ha annunciato la sua nuova startup chiamata Nothing. Ora, l’eclettico boss del niente ha appena pubblicato un post che sembra suggerire un grande annuncio previsto per la sua prossima settimana. Lecito ipotizzare che voglia annunciare al mondo il suo primo prodotto, ma come lo potrebbe chiamare? “Senzanome”? “Nonsapevochenomedare”? “Boh”? Insomma, anche in quel caso credo che ci troveremo di fronte ad una scelta di marketing curiosa e simpatica.

Il teaser è stato pubblicato sugli account Instagram e Twitter ufficiali del marchio. La didascalia dell’immagine che mostra i prossimi step che farà l’azienda. Si parte da un GRANDE ANNUNCIO la prossima settimana: cosa sarà?

Ad oggi, non abbiamo trovato nulla rispetto a ciò che Nothing intende svelare nei giorni a venire. Non ci sono prodotti certificati con il nome del marchio, quindi brancoliamo nel buio:

  • “Non vediamo nulla all’orizzonte”;
  • “Non c’è niente da vedere”;
  • “Scriveremo del nulla”.

Vedete? Non riusciamo a smettere. Fa troppo ridere.

Nothing è un’azienda di tecnologia di consumo con sede a Londra. Secondo il fondatore, il piano è lanciare prodotti in più categorie che finiranno per formare un grande ecosistema. Speriamo che sia un punto di svolta nel settore tech, da tempo arenato in un momento di stasi e calma piatta.

Fonte:Twitter Carl Pei