Microsoft, nuova proprietaria di Nokia Devices and Services, pare credere molto nel progetto Android inizialmente portato avanti dall’azienda finlandese prima dell’acquisizione.

La necessità di occupare segmenti di mercato ritenuti profittevoli specialmente nei Paesi emergenti ha portato il management di Redmond ad investire fortemente per progettare e realizzare la seconda generazione di device con OS di Google in versione open.

A conferma di ciò, dalla Cina giungono oggi le prime informazioni su un modello Android di Nokia-Microsoft. Il device, nome in codice Nokia X2, è stato sottoposto al benchmark AnTuTu, grazie al quale sono emerse le principali caratteristiche tecniche che lo contraddistinguono e che ne dimostrano la superiorità in termini prestazionali rispetto all’attuale modello Nokia X.

Nokia X2 dovrebbe essere dotato di un processore dual-core Qualcomm Snapdragon 200 MSM-8210 da 1.2GHz, 1GB di RAM e 4GB di memoria interna, il che rappresenterebbe un passo in avanti rispetto al processore dual-core ed ai 512MB di RAM del Nokia X.

Considerata la fascia entry level nel quale lo smartphone dovrebbe posizionarsi, lo score di 11827 nel benchmark AnTuTu viene considerato un ottimo risultato.

Nokia X2

Dal punto di vista fisico, il device presenta il tasto “Home” a fianco del classico pulsante capacitivo "Back" che caratterizza la serie Nokia X con OS Android al fine di facilitare la navigazione dell’utente all’interno dell’interfaccia grafica.

Nokia X2, il cui nome verrà probabilmente modificato per non creare confusione con il datato modello X2 lanciato dalla casa finlandese nel 2010, potrebbe essere immesso sul mercato a inizio del 2015.

Nokia X2

Commenti
Commenti
    Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti.
    Per commentare e partecipare alla discussione come utente registrato visita il forum