Nokia Corporation, il ramo d’azienda non acquisito da Microsoft e rimasto indipendente, avrebbe intenzione di potenziare lo sviluppo del sistema di mappe HERE per gli ambienti iOS ed Android.

A diffondere la notizia è la stessa società finlandese, che sul social network professionale LinkedIn ha pubblicato due offerte di lavoro che portano a supporre che il software – ora libero dai vincoli che lo legavano a Windows Phone – possa estendersi ad altri sistemi operativi.

La prima posizione aperta riguarda uno sviluppatore iOS ed Android da inserire nel gruppo di lavoro insediato a Berlino ed impegnato nella realizzazione di SDK per piattaforme mobili, mentre la seconda – ancora più esplicita – cerca esperti developer del crowd mapping per Android basato su HERE.

HERE maps

HERE maps

Facendo riferimento alla particolare tipologia di navigazione “crowd”, si può supporre che Nokia abbia intenzione di sviluppare il software avvicinandolo al servizizo offerto da Waze, l’app social che sfrutta le informazioni fornite dagli stessi utenti per suggerire i migliori itinerari e per aggiornare lo stato del traffico sulla rete stradale.