Sono state oltre 4000 le idee che gli italiani hanno postato per vincere il contest “Nokia Apps to be Wired” promosso da Nokia e Wired Italia, con l’obiettivo di cambiare il nostro vivere quotidiano. Sono invece 280 gli sviluppatori che da ieri alle ore 12.00 si stanno sfidando in una maratona di 24 ore per realizzare le apps basate sulle 10 idee finaliste svelate e che si aggiudicano un premio di 1.000 euro ciascuna.

Tra le 4000 idee inviate dagli utenti e pensate per le categorie DailyLife, Kids, Sport & Fitness, Business, Social Responsability, School/University, Entertainment, Food & Health, Pets, Travel & Leisure, la giuria di “Nokia Apps to be Wired” ha designato le seguenti idee vincitrici:

Daily Life: BUCA STOP di Emiliano Galli
Passeggiando, per la città capita di vedere delle belle buche, si attiva l'app, si scatta la foto ed in automatico l'app. invia l'immagine con le coordinate gps con una mail o un mms al comune o ente che si occupa delle riparazioni, opzionalmente l'app potrebbe inviare la stessa a chi si trova nelle vicinanze ed ha già scaricato l'app.

Sports & Fitness: Nokioach (Nokia Coach) di Lorenzo Pasqual
Un programma che utilizzerà dei dati d'ingresso (altezza, peso, età e sesso) per creare una dieta e una serie di esercizi; in una sessione di corsa userà il tilt sensor per calcolare i passi e di conseguenza le calorie bruciate, adattando i pasti di conseguenza; si potrà usare il gps per creare un percorso di jogging ed internet per condividerlo con gli altri e magari trovare amici che fanno la stessa strada (usando facebook o altri social network).

Business: Occhio al Download di Andrea Miotto
Se avete scelto un piano tariffario dati o uno a tempo e volete essere sicuri di non superare la soglia massima definita nel vostro piano tariffario, questa applicazione fa il caso vostro. Con questa potrete infatti controllare quanti megabyte di dati avete scaricato e da quanto tempo siete connessi.

Kids: 1000 colors di Gabriele Natale
Il gioco ludico "la strega dei mille colori" diventa digitale e non sarà possibile barare! L' applicazione sceglie casualmente un colore e lo visualizza sullo schermo, il bambino per vincere dovrà andare alla ricerca di oggetti o superfici delle stesso stesso pantone e fotografarli per far si che l' applicazione li metta a confronto. E' possibile giocare anche con più telefoni connessi insieme e vince chi per primo trova il colore.

Social Responsibility: SOS Womens di Ilaria Francesca Limonta
Possibilità di configurare un tasto del telefono come chiamata rapida verso le forze dell'ordine in caso di aggressione; questo invierà un messaggio preregistrato con i dati della persona in pericolo, e la posizione del GPS in quel preciso momento.

School & University: My Gardener di Savino Dicorato
Hai sempre voluto curare un giardino o un orto, ma non sai da dove cominciare? My Personal Gardener è l’applicazione che fa per te! Da un database puoi selezionare le piante/i fiori/gli ortaggi che preferisci, impostare la città in cui ti trovi (per essere collegati al meteo) e il giorno della semina. L’applicazione ti consiglierà il tipo di terreno, la quantità di acqua e di semenza e ti avviserà ogni qual volta la pianta/ortaggio potrebbe necessitare di cure o quando è pronto per il raccolto.

Food and Heatlh: WRC – World Recipe Combinations di Alberto Rafael Colombo Pastran
L'utente inserisce sul cellulare gli ingredienti a disposizione (indicando grosso modo le quantità e la disponibilità ad averne di più). Viene quindi proposta una lista di ricette divise per paese, tempo di cottura, tipo di pasto, freddo/caldo ecc. In questo modo l'utente finisce per scoprire piatti di altri paesi realizzati con gli stessi ingredienti e allargare ogni giorno le proprie conoscenze ad altre culture. Immagino le situazioni di emergenza, ma anche di curiosità nel supermercato.

Entertainment: Sim Nokia di Gianpierre Cacciavillani
Prendi cura del tuo Nokia come se fosse un cucciolo. Una caricatura del tuo cellulare con tanto di volto vi farà capire il suo stato. Più chiamate effettui meno soffrirà la solitudine. La batteria quasi a zero ti mostrerà una faccia assonnata. La sua forma fisica invece dipenderà da quanto userai il cellulare. Attenzione! Come ogni "pet" anche lui sporcherà…. quindi preparati a dovere usare guanti e paletta 🙂 (l'immagine serve solo come esempio).

Pets: DO YOU LIKE MY PET?? di Luca Franciosi
L'applicazione permette di sapere, utilizzando il GPS, quali sono le strutture (alberghi, hotel, ristoranti, SPA) della città in zona in cui gli animali sono ben accetti e possono entrare. Si può anche inserire una città a piacimento per organizzare le vacanze o i week-end col proprio amico a 4 zampe.

Travel & Leisure: Sagre d'Italia di Valentina Parenti
Oggi ti annoi? Non ricordi quale fiera c'è vicino a dove abiti? o al mare? o in montagna? consulta "sagre d'Italia" e puoi scegliere tra quale fiera gastronomica, festival del vino o del cioccolato .. ecc … trascorrere la tua giornata.
Riccardo Luna, Direttore di Wired Italia ha commentato: “Siamo stati
letteralmente travolti dalla straordinaria partecipazione del pubblico
alla nostra iniziativa. Sono arrivate oltre 4000 idee e la selezione è
stata molto difficile, non solo per la quantità quanto, piuttosto, per
la qualità delle idee proposte. Ora apriamo il secondo capitolo della
sfida riservata agli sviluppatori e sono certo che nelle prossime 24 ore
avremo altre opportunità di stupirci”.

Marco Argenti, Vice President Media Nokia, ha aggiunto: “Quando mi
presentarono la prima volta questa iniziativa non ho avuto dubbi sulle
sue potenzialità di successo. Ogni giorno assisto ad un’esponenziale
crescita delle applicazioni sul nostro Ovi Store in tutto il mondo e ad
una partecipazione sempre più attiva ed assidua degli utenti. E’ un
onore e un piacere anche per me dare ora il via alle seconda parte della
sfida”.

Si apre così la seconda fase del concorso rivolta agli sviluppatori
invitati a realizzare la migliore applicazione basata su una delle 10
idee finaliste: 24 ore, una vera e propria corsa contro il tempo per
vincere e aggiudicarsi il super premio di 30.000 euro. L’ideatore
otterrà anche uno smartphone Nokia oltre ai mille euro già assegnati.

A tutti gli sviluppatori che desiderano partecipare si ricorda che sono
ammessi solo coloro che si sono registrati sul sito www.nokia.it/wired
entro il 28 maggio. Le applicazioni dovranno sfruttare le tecnologie
informative mobile come fattore abilitante e dovranno necessariamente
essere sviluppate, a scelta, in QT o in Symbian o in Java o in WRT. Le
applicazioni dovranno simulare il funzionamento finale tramite un
prototipo "demo" dell'intero processo
(http://www.nokiaideas.it/regolamento/).

Infine, anche dopo la designazione del vincitore la sfida continuerà. In
ossequio alle democraticità di Internet, Nokia e Wired Italia
assegneranno anche il premio della Rete. Per questo tutti gli
sviluppatori che parteciperanno al concorso realizzando un’applicazione
basata sulle 10 idee finaliste, saranno invitati a distribuirla
gratuitamente attraverso Nokia Ovi Store, il one-stop-shop di Nokia che
offre contenuti multimediali, giochi e servizi di informazione.
L’applicazione che entro il 31 di ottobre sarà stata la più scaricata
permetterà agli sviluppatori di vincere ulteriori 20.000 euro.