Nokia 8110 supporta ora WhatsApp anche in Italia, a renderlo noto è HMD Global, la casa dei telefoni Nokia. La celebre e diffusissima applicazione di messaggistica istantanea è da oggi disponibile nello nello Store, dove può essere scaricata via software update. Si tratta, lo ricordiamo, di un device “vintage”, rivisitato e corretto in chiave moderna per rispondere alle esigenze dei nostalgici che però non vogliono rinunciare alle tecnologie più innovative.

Alberto Colombo, General Manager di HMD Global Italia, spiega:

Milioni di persone restano in contatto con i loro cari grazie alle app di messaggistica come WhatsApp, e volevamo offrire questa possibilità ai fan del nostro classico retro, il Nokia 8110. Oggi, puoi restare al passo con i tuoi gruppi di parenti e amici, condividere messaggi e non perderti nulla, tutto con lo stile e l’eleganza di un vero classico Nokia.

Nokia 8110: caratteristiche

Il Nokia 8110 presenta un design ben diverso dagli attuali smartphone, con uno sportello scorrevole che consente per accettare o terminare una chiamata. Disponibile in due colori, nero e giallo banana, il Nokia 8110 riporta indietro nel tempo offrendo anche uno dei giochi più amati di sempre, che nel passato hanno contraddistinto il marchio Nokia: Snake. Quello che ha cercato di fare Nokia, con quella che in molti hanno definito “operazione nostalgia”, è di racchiudere in un telefono di altri tempi la qualità che ci si aspetta da un telefono di questo brand, assicurando durabilità e affidabilità, ma anche le feature dei moderni smartphone.

WhatsApp per Nokia 8110

Tornando nel presente, il device è basato su KaiOS, offre il supporto alle connessioni su reti 4G ed è dotato di uno Store che offre contenuti interessanti e servizi volti a potenziare e migliorare la user experience. Store che ora, in Italia, dopo il supporto alle applicazioni Google precaricate (Google Assistant, Google Maps e Google Search) e Facebook, che può essere scaricato dallo Store, ora si arricchisce anche di WhatsApp.

Commenti
Commenti
    Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti.
    Per commentare e partecipare alla discussione come utente registrato visita il forum