La Wireless Broadband Alliance, il consorzio di aziende nato con lo scopo di promuovere l’uso della tecnologia Wi-Fi, ha annunciato nel Regno Unito che quella del 26 gennaio sarà la settimana del Wireless Broadband, sette giorni appunto dedicati alla promozione delle connessioni ad Internet attraverso collegamenti Wi-Fi. L’iniziativa potrà contare sul supporto di British Telecom, che nel periodo promozionale consentirà di provare gratuitamente con il proprio palmare o computer portatile opportunamente equipaggiato le connessioni Wi-Fi a tutti coloro che si registreranno al servizio BT Openzone.

British Telecom ha già provveduto ad installare oltre 1700 hotspot in luoghi pubblici quali stazioni ferroviarie, alberghi ed aeroporti, con l’obiettivo di raggiungere i 4000 siti da cui è possibile collegarsi via Wi-Fi entro la prossima estate. Questo fa del Regno Unito il secondo paese al mondo dopo gli Stati Uniti per il numero di hotspot disponibili.