Navteq ha annunciato i risultati dell’indagine periodica con la quale rileva il grado di conoscenza che gli utenti hanno della disponibilità di aggiornamenti cartografici per i loro navigatori satellitari portatili e integrati a bordo auto.

L’indagine, condotta in Belgio, Francia, Germania, Italia, Paesi Bassi, Spagna, Svezia e Regno Unito, ha rivelato che in Europa il grado di informazione sulla disponibilità di aggiornamenti cartografici per i navigatori satellitari è elevato.
Le mappe aggiornate, disponibili sia per navigatori portatili che a bordo auto, forniscono all’automobilista i dati più recenti e comprendono nuove strade, aree di nuova urbanizzazione, indirizzi e punti di interesse quali distributori di carburante, ospedali, parchi e aree ricreative, alberghi, sportelli bancomat e ristoranti.
 
L’indagine ha rivelato che l’83% dei possessori di sistemi di navigazione sono informati della disponibilità di aggiornamenti cartografici, e che la maggior parte degli utenti aggiorna le proprie mappe mediamente ogni 10 mesi.
 

Navteq
Navteq

Il livello generale di informazione è quindi aumentato rispetto ai dati dell’ultima indagine condotta nel 2006, secondo la quale solo il 79% degli intervistati era a conoscenza dell’esistenza di mappe aggiornate. A dimostrazione della crescente importanza attribuita alla disponibilità di mappe aggiornate, il 75% degli intervistati contro il 42% rilevato nel 2006, ha espresso il desiderio di essere avvisato quando si rendono disponibili mappe aggiornate per il proprio navigatore.
 
Gli aggiornamenti per i navigatori installati di serie a bordo auto possono essere acquistati presso un qualsiasi rivenditore autorizzato oppure dal negozio online NAVTEQ, al sito www.navteq.com/store, che offre aggiornamenti per oltre 200 modelli di veicoli.