Skype ha annunciato oggi il Mobile Partner Program, un programma di partnership per gli operatori attivi in mercati dove la banda larga 3G ha una bassa penetrazione. L’obiettivo è diffondere l’utilizzo di Skype a un’ampia gamma di utenti mobile in modo da consentire ai carrier di differenziare le proprie offerte in un contesto di mercato molto competitivo. L’iniziativa fa  seguito al successo delle partnership che Skype ha concluso con Verizon, KDDI e Hutchison 3
Mobile Partner Program di Skype è un programma semplificato per operatori che utilizza una soluzione client/server dedicata. La soluzione sviluppata specificatamente per gli operatori permette di utilizzare Skype su un'ampia gamma di telefoni, compresi gli smartphone e i feature phone. Questa soluzione, ottimizzata per l'utilizzo efficiente della banda, permette agli utenti di rimanere connessi garantendo un utilizzo minimo della batteria e del traffico dati disponibile. 
Gli operatori che accederanno al programma potranno offrire ai propri clienti un'esperienza Skype semplice e veloce, compatibile con una serie di piattaforme e sistemi operativi utilizzati su oltre 100 diversi modelli di smartphone e feature-phone. Grazie a Skype, i loro clienti avranno la possibilità di effettuare chiamate gratuite e inviare messaggi istantanei ad altri utenti Skype e potranno inoltre sfruttare le convenienti offerte di Skype per effettuare telefonate a basso costo a telefoni cellulari e fissi praticamente in tutto il mondo. 
Stiamo osservando una richiesta crescente di servizi differenziati da parte degli operatori mobili di tutto il mondo”, ha affermato Russ Shaw, Vicepresidente e Direttore Generale della divisione mobile di Skype. “Il nostro programma per operatori mobili offrirà agli operatori nei mercati emergenti la possibilità di entrare a far parte della comunità globale di Skype, offrendo al contempo agli utenti una fantastica esperienza su diversi dispositivi mobili”.  Gli operatori interessati al programma possono contattare il team di Skype all'indirizzo: mpp@skype.net

Commenti
Commenti
    Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti.
    Per commentare e partecipare alla discussione come utente registrato visita il forum