Grazie ad Albacom la multi video-conferenza si dimostra uno strumento sempre più strategico nel mondo della Sanità italiana. Lo scorso 20 novembre infatti, Sanofi-Synthelabo OTC ha organizzato un convegno che ha coinvolto ben 19 strutture sanitarie italiane collegate in videocomunicazione. L’evento ha rappresentato per il mondo sanitario, una delle prime e tecnologicamente più avanzate applicazioni di multivideoconferenza, sia per il numero rilevante di siti collegati (con un’aggregazione di banda pari a 384 kbps), sia per la flessibilità dello strumento che ha consentito la visione di filmati e presentazioni.

Sede principale dell’evento, l’Ospedale Regina Margherita di Torino, da dove alcuni fra i maggiori esperti di pediatria mondiale hanno condiviso le loro esperienze con i primari di altri noti ospedali italiani tra cui il San Carlo di Milano, il Bambin Gesù di Roma, l’Ospedale dei Bambini di Palermo, il Santo Bono di Napoli, il Gaslini di Genova e il Meyer di Firenze. Il convegno multimediale ha visto impegnati nei lavori oltre 200 medici dalla mattinata fino al primo pomeriggio. Particolare interesse ha destato la testimonianza di alcuni luminari francesi, che hanno portato la loro esperienza nell’utilizzo della nuova terapia. Albacom, nella realizzazione dell’evento si è avvalsa della collaborazione di Aethra.net, società specializzata nell’erogazione di servizi multimediali, che ha gestito tutti i collegamenti delle 19 sedi. Il convegno ha tenuto impegnata l’infrastruttura tecnologica per più di 100 ore e ha fatto risparmiare ai partecipanti circa 800 ore di viaggio.