Apple ha recentemente annunciato una nuova applicazione denominata Move to iOS, che consente all’utente di migrare in tutta semplicità da un dispositivo basato su Android ad un iPhone. Move to iOS non è stata menzionata in occasione dell’ultimo WWDC, ma è elencata tra le caratteristiche  di iOS 9: la nuova versione del sistema operativo destinato ai dispositivi mobili annunciata proprio a San Francisco.

 

Move to iOS in funzione
Move to iOS in funzione

L’applicazione consente di effettuare in modalità wireless il trasferimento dei propri dati da Android ad iOS: è in grado di trasferire i contatti, la cronologia dei messaggi, la galleria fotografica, i video, le pagine web preferite, gli account di posta elettronica, sfondi e media DRM-free. Move to iOS, inoltre, suggerisce all’utente le versioni iOS delle precedenti applicazioni gratuite installate su Android. Le applicazioni a pagamento, invece, verranno aggiunte automaticamente all’interno di una lista dei desideri su iTunes.

 

L’applicazione dovrebbe essere rilasciata entro la fine dell’anno sia all’interno di App Store che del Play Store, in concomitanza dell’arrivo di iOS 9. Il lancio di uno strumento di questo tipo è destinato soprattutto a rimpolpare il mercato di fascia alta dove già oggi Apple è uno dei leader: lo stesso Tim Cook, CEO dell’azienda, ha dichiarato ad inizio anno che Apple ha registrato il più alto tasso di passaggio di utenti da Android ad iOS dopo il lancio di iPhone 6.