Le statistiche diffuse da Motorola sottolineano il successo della linea Moto G: 70 milioni di smartphone venduti in tutto il mondo dall’esordio della serie nel 2013 a oggi. Merito del rapporto qualità/prezzo che rende i dispositivi accessibili dal punto di vista economico, nonostante una dotazione hardware e software di tutto rispetto. Moto G6 Plus, Moto G6 e Moto G6 Play nascono con l'obiettivo dichiarato di continuare su questa strada.

Tutti abbracciano la filosofia 18:9 che ormai sembra essere diventata il nuovo standard de facto per l'universo mobile, sfruttando al meglio la superficie frontale. Altro tratto comune è il sistema operativo: Android Oreo, senza particolari interventi a livello di interfaccia e software. Speriamo che questo renda più veloce il rilascio degli aggiornamenti.

Moto G6 Plus

L'appellativo Plus sta a indicare che si tratta del device con maggiori performance dei tre. Schermo Full HD+ da 5,9", processore Snapdragon 360, 4 GB di RAM, memoria interna da 64 GB per le app e i contenuti, soluzione dual camera con sensori da 12 e 5 megapixel che sporgono sul retro – ormai è un marchio di fabbrica – per scattare anche con poca luce e batteria da 3.200 mAh.

Uno sguardo al design evidenzia l'impiego di un vetro 3D sul retro e la tinta Deep Indigo molto simile a un blu notte. Non è waterproof, ma il rivestimento idrorepellente fa sì che lo smartphone possa essere utilizzato sotto la pioggia senza troppi problemi. In vendita dall'inizio di giugno in Italia a 299 euro, include una cover trasparente in silicone nel packaging.

Moto G6

Moto G6 è il modello intermedio. La risoluzione dello schermo rimane la stessa, ma la diagonale scende a 5,7". Dietro è presente un vetro Gorilla Glass 3 e anche in questo caso il telefono resiste agli schizzi d'acqua.

Il processore è uno Snapdragon 450, la RAM è 4 GB e lo storage 64 GB. Stessa configurazione per le fotocamere, mentre la batteria è leggermente meno capiente con i suoi 3.000 mAh. Proposto nelle colorazioni Deep Indigo, Black, Blush e Silver, è già in vendita in Italia da qualche giorno a 269 euro, inizialmente come esclusiva Amazon.

Moto G6 Play

Entry level della famiglia, Moto G6 Play arriverà sul mercato a metà giugno per 199 euro nelle colorazioni Deep Indigo e Silver. La spesa più contenuta costringe ad accettare qualche compromesso: il display scende a 5,7" con risoluzione HD+, il processore è uno Snapdragon 430, la RAM è di 3 GB e lo storage di 32 GB. La cover è realizzata in vetro polimerico.

Anche la fotocamera posteriore perde un modulo, facendo affidamento su un unico sensore da 13 megapixel comunque supportato dal sistema PDAF per la messa a fuoco. Viene però incrementata la capienza della batteria che con i suoi 4.000 mAh arriva – secondo Motorola – fino a due giorni di autonomia.