La pagina Facebook di Hellomotohk riporta la notizia secondo cui lo smartphone Moto X+1, recentemente mostrato in un’immagine “ufficiale” in un post di @evleaks, sarà dotato di uno zoom ottico e di un’interfaccia 3D in stile Amazon Fire Phone.

Il comparto fotografico dovrebbe dunque essere dotato di una tecnologia che consente al device di ingrandire le immagini riprese dal sensore senza ricorrere all’interpolazione software.

La stessa fotocamera posteriore era stata al centro delle discussioni per la presenza di un innovativo flash a doppio LED posizionato su entrambi i lati del sensore.

La parte frontale di Moto X+1 mette poi in evidenza la presenza di alcuni sensori che, secondo la fonte, consentirebbero al device di essere dotato di un’interfaccia 3D simile a quella presente sullo smartphone realizzato da Amazon.

Moto X+1

E’ forse più probabile che si tratti di sensori per consentire di effettuare gesture attraverso le quali accedere ad alcune funzionalità del telefono.

Moto X+1 dovrebbe avere il sistema operativo Android KitKat 4.4 ed essere caratterizzato dalla presenza di un display da 5.2" con risoluzione Full HD, un processore quad-core Qualcomm Snapdragon 800 (Krait – ARMv7) da 2.2GHz, 2GB di memoria RAM, 32GB di memoria integrata espandibile, una fotocamera anteriore da 5 megapixel, una fotocamera posteriore da 12 megapixel, Wi-Fi, Bluetooth, NFC, supporto alle reti 2G/3G/4G ed una batteria al litio da 2900mAh

Motorola presenterà Moto X+1 e la sua nuova gamma di device – Moto 360 incluso – il prossimo 4 settembre nel corso di un evento che si terrà a Chicago.

Moto X+1

Commenti
Commenti
    Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti.
    Per commentare e partecipare alla discussione come utente registrato visita il forum