L’ultimo sondaggio SellCell afferma che, su 5.000 americani, il 91,9% degli utenti ha mostrato fedeltà al marchio di Apple. Non c’è mai stata una simile adozione e il brand sembra godere di una reputazione incredibile ultimamente. La crescita rispetto allo scorso anno è dell’1,4%. Attenzione però, perché non è tutto oro quel che luccica.

iPhone: quali sono i motivi dello switch verso Android?

Allo stesso tempo, gli utenti lodano Apple per la qualità degli smartphone e per il supporto a lungo termine dei vecchi modelli con aggiornamenti costanti e duraturi al sistema operativo iOS. Il 10% degli intervistati ha affermato che il passaggio ad Android è troppo problematico, ma alcuni di questi stanno migrando al software di Google per una serie di motivazioni.

Gli ex proprietari di iPhone hanno citato tre motivi principali che li hanno spinti a passare ad Android:

  • Schermi migliori;
  • Fotocamere più prestanti e innovative;
  • Batterie più capienti, ergo, maggiore autonomia del device.

Inoltre, questi clienti hanno notato che preferiscono i design innovativi e l’apertura del sistema operativo Android che può essere ampiamente personalizzato.

In termini di marchi, la metà degli utenti di iPhone che desiderano passare ad Android sceglie Samsung, mentre il 30% preferisce gli smartphone Google Pixel. Detto questo, la fedeltà al marchio Samsung è crollata dall’85,7% al 74% nel corso dello scorso anno.

Nella lista degli smartphone più diffusi al mondo i posti sono così suddivisi: l’iPhone 12 si è classificato al primo posto con il 17%, seguito dall’iPhone 12 Pro Max con il 12,7%, e il terzo posto è occupato dal Samsung S21 (11,4% ).

Nelle notizie correlate, specifichiamo che il colosso di Cupertino ha superato Samsung divenendo il marchio leader al mondo di smartphone, registrando vendite record di smartphone con l’ultima serie di iPhone 5G. L’azienda ha mostrato un enorme balzo nell’ultimo trimestre dello scorso anno, mentre la posizione di Huawei si è notevolmente indebolita.

Secondo Counterpoint Research, le spedizioni di smartphone iPhone sono aumentate del 22% nel trimestre precedente. L’impennata è guidata dal rilascio della linea iPhone 12, che supporta le reti di quinta generazione. Inoltre, le vendite dei modelli precedenti non sono diminuite, la cui domanda è stabile dopo il calo dei prezzi.

Fonte:MyDrivers