Microsoft e Texas Instruments hanno annunciato
una nuova alleanza per migliorare le capacità dei computer palmari di
collegarsi alle reti radio mobili, al pari dei telefoni cellulari. Microsoft
intende utilizzare in futuro i circuiti DSP di Texas Instruments per migliorare
le funzionalità del proprio sistema operativo Windows CE, appunto quello
che viene impiegato dei palmari.

Si tratta di un accordo molto importante, fra quello
che è il primo produttore al mondo di programmi e sistemi operativi per
personal computer e il leader nel settore dei componenti elettronici per i telefoni
cellulari.

Le due aziende sostengono che l'alleanza permetterà
di migliorare la flessibilità nella progettazione di tutti i dispositivi
portatili in grado di collegarsi ad Internet che arriveranno presto sul mercato.