Microsoft ha sorpreso un po’ tutti ad inizio settimana con l'annuncio del Surface, un tablet progettato e realizzato "in house" basato su piattaforma operativa Windows 8.

I più "sorpresi" sarebbero stati proprio i produttori partner di Microsoft che pare non sapessero nulla di questo nuovo device fino al giorno dell'annnuncio. Tuttavia, secondo l'analista Rick Sherlund della Nomura, Microsoft non si sarebbe limitata alla realizzazione dei Surface ma starebbe collaborando con un produttore asiatico per sviluppare anche un suo smartphone basato sul nuovo Windows Phone 8.

Windows Phone 8
Windows Phone 8

"Le nostre fonti affermano che Microsoft potrebbe collaborare con un produttore per sviluppare un suo smartphone per Windows Phone 8. Non è chiaro se si tratti di una piattaforma di riferimento o di un prodotto destinato al mercato con brand Microsoft. Non ci sorprenderemo se Microsoft dovesse decidere di arrivare sul mercato il prossimo anno anche con un suo smartphone dato che ha già ha deciso di portare sul mercato un suo tablet Windows 8, il Surface", ha affermato Sherlund.

La nuova strategia di Microsoft, piuttosto che "imitare" quella di Apple, potrebbe essere più simile a quella adottata da Google che realizza annualmente dei device di "riferimento". La decisione di "scendere in campo" direttamente potrebbe anche essere dettata dalla situazione di Nokia che era originariamente destinata ad essere partner hardware principale di Microsoft.