La riorganizzazione di Microsoft passa anche da alcune scelte drammatiche, ed oggi Satya Nadella tramite mail ha annunciato ai propri lavoratori che l’azienda è pronta a tagliare ben 18 mila posti di lavoro entro il 2015.

Il primo passo per creare la giusta organizzazione ai fini delle nostre ambizioni consiste nel riallineare la nostra forza lavoro”, scrive Nadella nella e-mail.

Dei 18 mila posti di lavoro, 12.500 riguarderanno i dipendenti di Nokia Devices & Services in tutti gli ambiti professionali.

I primi 13 mila posti tagliati verranno annunciati entro i prossimi sei mesi.

E’ importante sottolineare come stiamo eliminando alcuni ruoli in alcune aree, ma ne stiamo contemporaneamente aggiungendo alcuni in altre aree strategiche. La mia promessa è che eseguiremo tale processo nel modo più ponderato e trasparente possibile”, scrive il CEO.

Le motivazioni che stanno alla base dei tagli sono prevalentemente due, come spiegato dallo stesso Nadella: “Semplificazione del lavoro e allineamento strategico e sinergie di integrazione in Nokia Devices & Services”.

La seconda motivazione deriva dalla necessità di eliminare le sovrapposizioni di ruoli verificatesi con l’acquisizione di Nokia Devices & Services da parte di Microsoft.

In una seconda e-mail, Nadella esprime la necessità di focalizzare gli sforzi di Microsoft Devices sugli aspetti strategici aziendali, eliminando attività e progetti non allineati con il business attuale.

Il focus sarà dunque sui device con sistema operativo Windows Phone. “Nel breve termine, puntiamo ad indirizzare Windows Phone individuando i segmenti di smartphone più facilmente raggiungibili, che sono i segmenti con la crescita più veloce, attraverso Lumia”. E continua: “Oltre al portafoglio già pianificato, pensiamo di fornire device Lumia low cost sostituendo la linea Nokia X con prodotti Windows Phone. Faremo questo cambio subito mentre proseguiremo a vendere e fornire assistenza ai prodotti Nokia X esistenti”.

Microsoft unirà le due esistenti unità business Smart Devices e Mobile Phone in una sola realtà responsabile di tutto il mondo correlato agli smartphone e guidata da Jo Harlow.

Gli aspetti ingegneristici legati ai Lumia di alta gamma continueranno ad essere sviluppati a Salo e a Tampere, in Finlandia, mentre il centro di Oulu verrà lentamente dismesso. Pechino e San Diego avranno un ruolo meno ingegneristico e sempre più di supporto, mantenendo aperte le proprie attività lavorative.

La produzione degli smartphone avverrà ad Hanoi, e parzialmente a Pechino e Dongguan, mentre la sede di Komaron in Ungheria verrà gradualmente abbandonata.

Satya Nadella in compagnia di Stephen Elop
Satya Nadella in compagnia di Stephen Elop

Commenti
Commenti
    Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti.
    Per commentare e partecipare alla discussione come utente registrato visita il forum