Piccoli produttori crescono. È il leitmotiv che scandisce e caratterizza l’attività di MediaTek di questi ultimi anni. Affacciatasi in uno dei segmenti commerciali più difficili al mondo sul finire degli anni novanta del secolo scorso, MediaTek ha iniziato per così dire in sordina, con chipset poco temibili, economici nel prezzo e anche nelle prestazioni. Ma oggi, dopo meno di un ventennio di attività, tutto è cambiato e l’azienda è considerata una delle 25 più importanti al mondo nella fornitura di semiconduttori e componentistica per dispositivi mobili

MediaTek presenta Helio X30
MediaTek presenta Helio X30

Tra i chipset più interessanti presentati di recente spicca Helio X20, il primo processore deca-core sul mercato che presto troveremo dentro smartphone e tablet di nuova generazione.

 

[https://www.youtube.com/watch?v=Dn4AzOlEoH0]

MediaTek Helio
MediaTek Helio

Ma non finisce qui. Il noto produttore si appresta ad un ulteriore scatto in avanti per conquistare il mercato di fascia alta e competere con i produttori del calibro di Qualcomm, Samsung ed Intel. La novità che bolle in pentola si chiama Helio X30, processore che rispetto al suo predecessore integra sempre 10 core ma con processo produttivo a 16 nanometri. Rumor insistenti e concordanti sembrerebbero indicare la seguente composizione: 6 core A53, di cui 2 a 1GHz, 2 a 1.5GHz e 2 a 2GHz, più 4 core A72 a 2.5GHz. 

MediaTek Helio X30
MediaTek Helio X30

E ancora: GPU Mali T-880 a 800 MHz, supporto per memorie eMMC 5.1, compatibilità con RAM LPDDR4 a 1.6Hz e supporto per fotocamere fino a 40 megapixel/24 fps, 16 megapixel/60fps e 8megapixel/120fps. Si tratta di un processore che, almeno sulla carta, si candida come uno dei più potenti e performanti tra quelli attualmente in circolazione. La curiosità è tanta. Staremo a vedere!