Secondo un rapporto del Taiwan Economic Daily, il CEO di MediaTek avrebbe rivelato che il chip 5G di punta della compagnia verrà rilasciato prima del capodanno cinese.

MediaTek 5G: data di lancio

Il prossimo chipset 5G top di gamma di MediaTek dovrebbe essere presentato nel primo trimestre del 2021, stando a quanto emerso ieri su un giornale asiatico.  Entrando nei dettagli, i media di Taiwan hanno sottolineato che i vari processori 5G che MediaTek lancerà il prossimo anno dovrebbero essere prodotti utilizzando il processo a 5nm o a 6nm di TSMC (sebbene sia noto che la capacità di produzione della fabbrica di semiconduttori è ridotta).

Il CEO di MediaTek, Cai Lixing, ha dichiarato inoltre che l’anno prossimo il tasso di penetrazione globale degli smartphone 5G dovrebbe raggiungere il 18%, con la possibilità di arrivare al 49% nel 2022 e sfiorare il 60% nel 2023.

Recentemente, la società di ricerche di mercato IDC ha sottolineato che la crescente domanda di smartphone 5G arriverà ad aumentare la crescita delle spedizioni del 2,4% (su base annua), raggiungendo i 377,7 milioni di unità spedite in tutto il mondo. Questa tendenza al rialzo dovrebbe continuare nel 2021, con un aumento del 4,4% rispetto al 2020.

IDC definisce il 5G “l’attuale forza trainante del settore”: secondo le previsioni, entro il 2020, le spedizioni di terminali compatibili dovrebbero rappresentare quasi il 10% delle spedizioni complessive e questa percentuale dovrebbe aumentare al 29% nel 2024.

Tuttavia, la società ha affermato che il prezzo è il fattore chiave per le vendite di dispositivi 5G, dato che i costi dei terminali con questa tecnologia sono vicini o uguali a quelli degli smartphone 4G: si prevede che il costo medio di vendita di un modello di smartphone 5G nel 2020 si attesterà sui 611 dollari (al cambio, corrisponde a circa 510 euro), mentre dovrebbe scendere addirittura a 453 dollari (al cambio circa 373 euro) entro il 2024.

Fonte:Gizchina