Huawei Mate X è disponibile in vendita in Cina dal 15 novembre: la prima ondata di vendite ha raggiunto risultati eccellenti e – mentre ci si prepara alla seconda – c’è addirittura chi rivende il device a quasi 8000€ per soddisfare il desiderio di averne uno di chi non è riuscito a prenderlo durante la prima fase di commercializzazione.

Probabilmente però, chi ha comprato il device non ha fatto i conti con un dettaglio importante: i costi di riparazione. Se per cambiare una batteria servono pochi euro al cambio, il prezzo della sostituzione del display ha prezzi decisamente proibitivi.

Huawei Mate X: 905€ per cambiare il display

Mate X è lo smartphone più costoso da riparare: batte Galaxy Fold e supera di gran lunga Motorola razr (che permette dei cambi display a cifre più che ragionevoli).

Ci vogliono infatti circa 905€ al cambio per cambiare lo schermo danneggiato del primo pieghevole di Huawei: una cifra che, ci teniamo a precisare, è riservata al mercato cinese. Non abbiamo idea di quanto potrebbe costare se il terminale fosse commercializzato anche in Europa.

Come anticipato, sono molto più ragionevoli i prezzi per sostituire altre parti del device (come la batteria o la fotocamera posteriore). Facendo due conti, tanto per avere un’idea di dove ci stia portando la mania degli smartphone pieghevoli, un iPhone 11 attualmente costa circa 800€: 200€ in meno di quello che servirebbe solo per riparare lo schermo di Huawei Mate X. Abbiamo fatto il paragone con un melafonino di proposito, considerando che – per tradizione – gli smartphone Apple sono fra i più costosi.

Le migliori offerte di oggi per huawei mate x: tutti i prezzi

Fonte:Gizchina