Sarebbe fissato per la prima settimana di novembre l’avvio commerciale di 3, l’operatore mobile 3G controllato da Hutchison Whampoa. Secondo il noto quotidiano economico Financial Times, in Italia l’offerta di 3 sarebbe sviluppata inizialmente unicamente per contratti di abbonamento e non per ricaricabili.

3 si concentrerebbe sulla clientela alto spendente con un’offerta flat da 85 Euro al mese, comprensiva di 40 ore di chiamate voce nazionali, 40 ore di video telefonate, 400 SMS, 200 MMS e 400 e-mail, oppure 140 Euro al mese per avere in più anche un cellulare UMTS a noleggio, con copertura casco e la possibilità di cambiare il terminale una volta all’anno scegliendo fra quelli disponibili. A partire da lunedì prossimo l’offerta dovrebbe essere resa pubblica e sarà possibile prenotare il proprio abbonamento ed eventualmente il proprio terminale direttamente sul sito Internet di 3. I prezzi dei primi due cellulari disponibili, il Motorola A830 ed il Nec e606, varieranno tra 500 e 800 Euro circa. L’offerta di 3 sarà prima lanciata in Italia, solo in seguito arriverà anche nel Regno Unito.