Mentre ancora si attendono notizie dei primi smartphone pieghevoli annunciati da tempo da Samsung (Galaxy Fold) e Huawei (Mate X), LG potrebbe lanciare una propria versione alternativa all’IFA 2019 che si svolgerà a Berlino dal 6 all’11 settembre. In vista dell’evento, oggi il colosso sudcoreano ha svelato un browser specifico per device con più schermi, chiamato Whale e sviluppato insieme a Naver, il più grande fornitore di motori di ricerca della Corea del Sud.

Whale, un browser per pieghevoli e dual screen

Whale, ottimizzato per l’uso su LG Dual Screen e basato sull’engine open source Chromium di Google, promette di portare l’esperienza multitasking a un nuovo livello. La funzione inedita è stata ribattezzata da Naver “omnitasking”.

Ricordiamo che LG Dual Screen è stato presentato dall’azienda nel corso del MWC 2019, in occasione della presentazione di LG V50 ThinQ dotato di un modulo pieghevole che funziona da estensione dello schermo. Forte della conoscenza acquisita con questa esperienza, LG promette che Whale “assumerà una dimensione completamente nuova”, con la possibilità di spostarsi tra due schermate di navigazione in modo rapido e senza alcun tipo di complicazione. Sarà inoltre possibile eseguire agevolmente più attività in contemporanea su ogni schermata. Questi gli esempi forniti:

  • coloro che amano lo shopping online saranno in grado di selezionare i menu di categoria di un sito su uno schermo mentre leggono le descrizioni dei prodotti sull’altro;
  • sarà possibile cercare e leggere le notizie in due lingue diverse contemporaneamente.

Non è ancora chiaro se quello che il produttore sudcoreano si prepara a lanciare all’evento berlinese possa essere realmente uno smartphone con un pannello pieghevole oppure si tratterà di un device dotato di una cerniera che collega due lati, ciascuno con un display separato, in modo simile allo ZTE Axon M. Per ora l’azienda si è limitata ad annunciare che a IFA 2019 presenterà i suoi telefoni più recenti che supportano LG Dual Screen e che questi verranno forniti con il browser Whale preinstallato.

Fonte:LG