Il nuovo smartphone di casa LG, il K52 è appena stato trapelato sul web grazie a delle immagini fornite dal noto tipster Evan Blass, in arte @EvLeaks. Da quanto si evince, il dispositivo di fascia medio-bassa avrà un pannello punch-hole con selfiecam posta nell’angolo sinistro dello schermo.

LG K52: un nuovo prodotto per la fascia medio-bassa

Il mese scorso il colosso sudcoreano ha presentato il K31, un device entry-level avente un costo di 149,99 $ negli Stati Uniti d’America e adesso si evince che la compagnia stia lavorando ad un nuovo telefono della gamma. Dal rendering emerso sul web, osserviamo le due colorazioni disponibili al lancio (blu e bianca).

Le immagini dello smartphone ci provengono da Evan Blass e, oltre a mostrare il telefono in tutto il suo splendore, non rivelano molto di più circa le specifiche tecniche contenute sotto la scocca. Interessante notare però sul fronte estetico, che la cornice del K52 blu appare in tinta con la back cover, mentre quella della variante bianca si presenta cromata.

Il nome del telefono K52 è apparso per la prima volta quando la società ha registrato i numeri di modello di un gruppo di smartphone della serie K nel novembre dello scorso anno. Dal rendering inoltre, osserviamo il display punch-hole con la fotocamera frontale allocata in un angolo del pannello; ovviamente i bordi sono tutti molto pronunciati, soprattutto quello inferiore. Ricordiamo ai nostri lettori che il primo LG con tale tipologia di schermo è stato il Q70 lanciato da Verizon negli USA mesi or sono.

Parlando del futuro K52, il telefono potrebbe arrivare in commercio con un corpo in policarbonato per mantenere bassi i soli ed eseguire Android 10 out-of-the-box con interfaccia utente LG UX personalizzata. Sulla back cover, stando al disegno 3D, ci sarebbe una grande telecamera modulare rettangolo allocata nell’angolo sinistro dell’unità posteriore. Sconosciute le lenti e la loro risoluzione. Il pulsante di accensione sarà sul frame laterale, mentre su quello sinistro dovrebbe trovarsi – come sempre. Il bilanciere del volume. La curvatura del bordo infine, dovrebbe rendere il telefono facile da tenere in mano.

Ipotizziamo che sotto la scocca possa esserci un chipset MediaTek di fascia bassa, anche se un SoC Snapdragon renderebbe competitivo il prodotto nella sua fascia di prezzo. Non ci sono informazioni circa la RAM e lo storage di bordo. Attendiamo maggiori info, in arrivo a breve.

Fonte:AndroidHeadlines