Secondo quanto si apprende in queste ore in rete, sembra che LG Innotek venderà brevetti e apparecchiature LED a un'azienda cinese.

LG Innotek: brevetti e apparecchiature LED ad aziende terze

LG Innotek, una società che produce componenti per smartphone come mini motori a vibrazione, moduli LCD, diodi a emissione di luce (LED), moduli per fotocamere, gadget per circuiti di protezione e altro ancora, venderà brevetti e apparecchiature relative alla sua attività LED ad un'azienda avente sede in Cina. Questo è quanto riportato dal giornale The Elec.

Secondo il rapporto, la società sudcoreana venderà le apparecchiature relative ai LED a Paju entro un mese. L'azienda cederà più di 10.000 brevetti relativi ai LED all'azienda cinese.

Vendendo i brevetti, la società non solo riceverà denaro, ma risparmierà anche circa 1 miliardo di won nel mantenimento di tali brevetti. Si dice che LG abbia avviato trattative per la vendite dei suoi patent e delle sue apparecchiature per un valore complessivo di 100 miliardi di won.

D'altra parte, la società cinese realizzerà profitti nel business dei LED dato che può fare affidamento sui sussidi concessi dal governo locale; non di meno, sarà anche in grado di offrire più prodotti sul mercato.

LG aveva investito molto nel business dei LED, in particolare nell'area dei LED ultravioletti (UV), che è probabilmente la ragione per la conclusione dell'accordo. Gli esperti ritengono che la compagnia sudcoreana avrebbe potuto concedere in licenza i brevetti UV LED invece di venderli.

Per coloro che non lo sapessero, LG Innotek, con sede in Corea del Sud, aveva deciso di uscire dal business dei LED nell'ottobre 2019 e aveva tentato di vendere le sue strutture in Cina e Corea del Sud nel secondo trimestre dello scorso anno, ma quei colloqui commerciali sono stati ritardati a causa della pandemia da CoVid-19.

Fonte:The Elec