LG G5 è stato sicuramente uno dei telefoni più apprezzati di questo inizio 2016, grazie soprattutto al suo originalissimo design modulare. È anche per questo che un eventuale teardown del dispositivo era molto atteso da tanti utenti, teardown che finalmente è arrivato sempre ad opera dei ragazzi di iFixit. A parte lo sguardo approfondito all’interno del top di gamma della società sudcoreana, il teardown rivela anche alcune curiosità piuttosto interessanti.

Per esempio, è presente un ammortizzatore meccanico che aiuta il modulo batteria ad adattarsi perfettamente nel suo spazio designato. Inoltre, il display è fissato mediante due viti e qualche clip, senza adoperare alcun adesivo o alcun tipo di collante. Nel complesso, comunque, iFixit loda il G5 come uno smartphone abbastanza facilmente riparabile. La maggior parte dei componenti interni risultano infatti modulari, il che significa che si possono facilmente sostituire con parti nuove di zecca in caso di necessità. Lo svantaggio principale del telefono è che tutti i componenti modulari sono in qualche modo collegati allo schermo, per cui eventuali problemi al display potrebbero far aumentare i costi di riparazione.

Commenti
Commenti
    Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti.
    Per commentare e partecipare alla discussione come utente registrato visita il forum