Finora, abbiamo visto un paio di telefoni pieghevoli sul mercato, ma nessuno – ad oggi – è come l’LG Rollable (fatta eccezione per il prototipo OPPO X 2020). Questo dispositivo del colosso sudcoreano sembra essere un device più unico che raro, in quanto sembra utilizzare uno schermo arrotolabile o espandibile. Non si piega, ma lo schermo si espande sull’asse delle X. La compagnia ha stuzzicato l’arrivo di questo particolare prodotto durante la sua conferenza stampa al CES 2021 e sembra che sia pronta a svelarlo ufficialmente entro la fine dell’anno.  Ci sono stati molti brevetti che mostrano il concreto interesse dell’azienda verso questa tipologia di prodotti. Ora inoltre, l’ultimo brevetto di LG spiega come la società voglia installare uno schermo ausiliario sulla back cover.

LG: non ci sarà la selfiecam, pare

In poche parole, questo LG Rollable non verrà fornito con una fotocamera frontale; la compagnia sembra aver progettato questo dispositivo facendo in modo che la camera posteriore risulti anche da selfiecam. No, non ci sarà alcun modulo motorizzato e nessuna lente under-display. Semplicemente, sulla back cover dovrebbe essere presente uno schermo ausiliario così da consentire gli autoscatti o le videochiamate.

Il brevetto che spiega tutto ciò è stato pubblicato dal CNIPA (China National Intellectual Property Office) il 12 febbraio. Il brevetto mostra anche che LG installerà la maggior parte delle funzioni esterne, inclusi pulsanti, altoparlanti e microfoni sul lato sinistro del il telefono, presumibilmente per fare spazio allo schermo scorrevole.

Secondo i rapporti precedenti, il dispositivo arrotolabile arriverà con bordi sottili e un display rotondo. La dimensione originale del display sarà in grado di aumentare fino al 40%, divenendo così anche più grande di quella di un tablet. Questo dispositivo utilizza un sistema di binari per rendere più agevole il processo di scorrimento. Sul retro invece, dovremmo avere una configurazione composta da una tripla fotocamera.

Secondo i rapporti, anche Samsung, TCL e altre società stanno studiando dispositivi simili. Tuttavia, questa tecnologia è piuttosto complessa e potrebbe essere necessario del tempo prima che arrivi sul mercato.

È importante notare che questo è solo un brevetto. Come per tutti i patent, non vi è alcuna garanzia che questo gadget possa venir commercializzato. In effetti, la maggior parte dei brevetti non vede mai la luce del giorno, quindi possiamo solo incrociare le dita.

Fonte:LetsGoDigital