Lenovo è un marchio cinese che funziona: nel secondo trimestre fiscale (il terzo trimestre dell’anno), conclusosi il 30 settembre, ha registrato il 25% di vendite in più rispetto al primo (conclusosi a giugno). Per quanto riguarda il solo settore mobile, la crescita è stata del 20%, seppur in calo del 12% su base annuale.

Motorola Logo
Il logo di Motorola, brand che appartiene a Lenovo

Nel trimestre di riferimento, la divisione mobile di Lenovo ha subito una perdita di 156 milioni di dollari al lordo delle imposte che, nonostante tutto, rappresenta un miglioramento rispetto ai risultati del trimestre. Anche riguardo ai margini, il calo del 7,7% è un miglioramento rispetto al 4,4% del trimestre precedente. Soprattutto Motorola (brand acquisito da Lenovo) ha tirato la carretta, con un aumento del 40% delle sue vendite grazie a Motorola G4 e agli altri smartphone della gamma Motorola Z.

Moderato il CEO di Lenovo, Yang Yuanqing: «Malgrado il mercato offra ancora sfide difficili, abbiamo conseguito solidi risultati. Il nostro business mobile,  se rapportato ai trimestri precedenti, ha registrato un buon volume di crescita e miglioramento nei margini». «Rimaniamo fiduciosi nella nostra visione, la nostra strategia e nell'abilità dei nostri uomini nel conseguire alti risultati», ha aggiunto ottimisticamente Yuanqing.

Commenti
Commenti
    Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti.
    Per commentare e partecipare alla discussione come utente registrato visita il forum