Huawei lancia in Cina il Maimang 4, dal corpo di metallo come il G8. Con il Huawei G8 ci sono poche differenze, anzi una: il processore. Se nel G8 c’è lo Snapdragon 615, nel Maimang c'è lo Snapdragon 616. Tra i due processori la differenza è però quasi impalpabile, quasi da farci guardare al nuovo processore come giusto una variante del precedente.

Infatti, come sottolinea Gizmochina, c'è lo stesso core Cortex A53, 4 clock da 1.7GHz più 4 da 1.2Ghz per il 616. Nel 615, la combinazione è di 4 x 1.7GHz più 4 x 1.0Ghz: in sostanza, la velocità di clock è leggermente più alta, ma niente di eccezionale, non è opportuno gridare al miracolo.

Huawei Maimang 4
Huawei Maimang 4

Se vogliamo proprio trovare il pelo nell'uovo, una differenza più corposa esiste: nello Snapdragon 615 c'è il modem World Mode 4G LTE; nel 616 il modem è il World Mode X5 LTE, con opzioni di connettività aggiuntive supportando LTE FDD, LTE TDD, WCDMA (3C-HSDPA, DC-HSUPA), CDMA1x, EV-DO, TD-SCDMA e GSM/EDGE.

Per il resto, come dicevamo, ci troviamo di fronte alle stesse caratteristiche del G8: display 5,5" full HD 1080p, 2GB+16GB/3GB+32GB di RAM/Storage interno, fotocamera con OIS da 13 megapixel per la parte posteriore e 5 megapixel per il lato frontale, sensore di riconoscimento dell'impronta digitale, batteria da 3000mHa e Android Lollipop 5.1.
Prezzi che partono da ¥2099 (310 euro) per la versione da 2GB/16GB e ¥2499 (367 euro) per quella da 3GB/32GB.