Naguib Sawiris martedì sera in tribuna allo stadio del Cairo aveva un motivo in più per tifare Roma. I giallorossi sponsorizzati dalla Wind hanno infatti battuto 3 a 0 (gol di Esposito, Brighi e Pizarro su rigore) l’Al Ahaly, squadra che sulla maglia ha stampato il marchio Vodafone. Per di più in Egitto, paese natale del magnate della telefonia.

Il mondo del calcio, e dello sport in generale, è sempre più legato ai telefoni e sui campi di calcio sono sempre più frequenti i derby tra gli operatori telefonici che investono ingenti risorse sul pallone. L'amichevole della Roma in Egitto è stato un intreccio tra calcio e telefoni, con la presenza di Francesco Totti, uno dei simboli del campionato italiano sponsorizzato da Tim, ex testimonial Vodafone per il quale continua a prestare il volto la moglie. E Vodafone, oltre a sponsorizzare il team egiziano (e altre squadre nel mondo) è al terzo anno come sponsor ufficiale della Uefa Champion Legue.

Naguib Sawiris
Naguib Sawiris

Passando alla partita, il test è stato brillantemente superato dai giallorossi ed ha permesso al tecnico Luciano Spalletti di provare alcuni schemi e, soprattutto, i nuovi innesti.