Nuova versione per la minuscola tastiera realizzata da FrogPad, come sempre caratterizzata dalla insolita disposizione dei tasti che mira a superare le limitazioni delle tradizionali tastiere QWERTY, il cui design risale ai tempi delle prime macchine da scrivere.


La tastiera Bluetooth di FrogPad

La nuova tastiera di FrogPad adotta adesso la tecnologia Bluetooth, in modo da renderla facilmente utilizzabile con un’ampia gamma di personal computer, palmari e smarthphone. La disposizione dei tasti è stata pensata attorno alle 15 lettere maggiormente utilizzate nelle parole della lingua inglese. Dopo un periodo medio di apprendimento di 8 ore, FrogPad ritiene che gli utilizzatori della nuova tastiera possano digitare fino ad un massimo di 40 parole al minuto, contro le 10-20 parole dei più esperti utenti di una tastiera tradizionale.

La batteria al litio della nuova tastiera Bluetooth ne consente circa un mese di utilizzo e può essere ricaricata sia tramite un alimentatore che collegandola ad un computer dotato di una comune porta USB. La tastiera sarà lanciata sul mercato americano in primavera ad un prezzo di 200 dollari, per il momento l’azienda produttrice ne garantisce tuttavia la compatibilità solo con i computer fissi e portatili, sia Mac che PC.