Secondo quanto riferito, Samsung pare che stia lavorando alla funzione della fotocamera con spostamento del sensore. Di fatto,
rapporti recenti hanno affermato che l’OEM sudcoreano potrebbe collaborare con il gigante della fotocamera Olympus per i suoi futuri smartphone. Ora, l’ultimo rapporto di GalaxyClub.nl afferma che l’azienda starebbe già lavorando ad una tecnologia di stabilizzazione relativa al cambio di sensore.

Samsung: una tecnologica a quella di iPhone 12 Pro Max

Potreste aver già incontrato la tecnologia di spostamento del sensore in precedenza. Se il nome di questa feature non vi è nuovo, non preoccupatevi: è normale. Apple lo ha portato per la prima volta sui suoi dispositivi del 2020 con l’attuale super flagship iPhone 12 Pro Max. In genere, una funzione di spostamento del sensore significa che il suddetto elemento è in grado di spostarsi al fine di annullare le vibrazioni nelle fotografie o nei video.

Apple lo ha introdotto come stabilizzazione ottica dell’immagine con spostamento del sensore. In pratica, essendo più grande di un tipico sensore di fotocamera, il sensore di larghezza principale da 12 MP su iPhone 12 Pro Max si muove lungo l’asse con l’aiuto di magneti posizionati negli angoli.

L’OEM di Cupertino ha affermato che questa tecnologia è in grado di far sì che l’obiettivo 7P gestisca meglio la luce, migliori la sensibilità ISO a circa l’87% e incrementi la stabilizzazione. Tornando al punto iniziale, il rapporto trapelato dal portale GalaxyClub afferma che Samsung sta lavorando per portare questa tecnologia sui suoi futuri flagship del 2022.

Tuttavia, le voci di corridoio affermano che i device pieghevoli di Samsung, che di solito sono commercializzati con USP diversi, potrebbero ottenere la tecnologia in questione. In particolare, si parla di una versione Galaxy Z Fold3 Special Edition. Detto questo, la compagnia non ha confermato nulla sui dettagli dei dispositivi sopra menzionati, quindi vi consigliamo di prendere il tutto con “un pizzico di sale”.

Tieni presente che questa tecnica è abbastanza diversa dalla normale stabilizzazione ottica dell’immagine che abbiamo visto finora. Indipendentemente dal fatto che Samsung collaborerà con Olympus per farlo, è probabile che vedremo un aggiornamento significativo nella prossima ammiraglia del gigante sudcoreano.

Fonte:GalaxyClub