18:25 – Benvenuti alla diretta del keynote di settebre 2015 di Apple. Non ci sono novità particolari dell’ultim'ora, anche se si discute ancora della possibilità che il nuovo iPad Pro se annunciato partirà dal taglio di memoria da 32GB: tutti gli altri dovrebbero restare legati ai 16GB per lo storage di base. 

18:45 – Tra le ultime indiscrezioni compaiono anche due nuove varianti dell'Apple Watch, identiche in tutto al modello già in commercio a meno del colore: cassa gold e pink gold, come nel caso del nuovo iPhone 6s. 

18:52 – Mettetevi comodi: si parla di un evento da almeno 2 ore, quindi non si finirà prima delle 21 ora italiana… 

18:55 – Al solito gran folla e nomi noti nelle prime file: c'è anche Al Gore, ex-vicepresidente USA e da molto tempo membro del consiglio di amministrazione di Apple. 

18:57 – La struttura scelta, il Bill Graham Civic Auditorium, sembra decisamente più grande delle location delle ultime conferenze. Resta da capire se si tratta di una mossa nostalgica, ripercorrere i passi dell'Apple delle origini, o se c'è effettivamente il desiderio da parte di Cook e compagni di fare le cose in grande. 

18:59 – Nelle prime file sono seduti anche i vari top manager di Apple che siamo ormai abituati a vedere sul palco. Vedremo chi ci sarà questa sera a tenere banco durante la presentazione.

19:01 – Siamo ufficialmente in ritardo di almeno qualche minuto, ma forse ci siamo… 

19:03 – Ovviamente per primo sul palco sale Tim Cook per i saluti di benvenuto. 

 

Tim Cook sale sul palco
Tim Cook sale sul palco

19:04 – Tra il pubblico ci sono anche i dipendenti Apple, che fanno un gran baccano quando sono citati da Cook.

19:05 – Cook taglia corto, niente numeri sulla salute di Apple: si passa direttamente agli annunci e ad Apple Watch. 

19:06 – Cook annuncia un indice di soddisfazione del 97 per cento per il nuovo wearable.

19:07 – Jeff Williams sul palco per raccontare le novità del Watch: coincidenze sui mezzi pubblici per le mappe, Time Travel per tenere d'occhio i meeting imminenti, e ci sono già 10mila app Watch su App Store.

19:08 – Ora si inizia a fare sul serio con le app native: Facebook Messenger e iTranslate tra le prime. 

19:10 – Dimostrazione sul palco di AirStrip, app dedicata al monitoraggio delle condizioni di salute e alla comunicazione col proprio medico. C'è anche la possibilità di collegarsi a dispositivi esterni per registrare dati ulteriori. 

 

Cameron Powell parla di Airstrips
Cameron Powell parla di Airstrips

19:12 – Trovata ad effetto: ascoltare il battito del cuore di un feto tramite un'apposita apparecchiatura dedicata alle gestanti. 

19:13 – Ovviamente il cuore della faccenda è Watch OS 2. Ma ci sono anche novità per quanto riguarda l'offerta hardware.

 

Si comincia con Watch OS2
Si comincia con Watch OS2

19:14 – Annunciata collaborazione con Hermes per una nuova linea di cinturini e watchface. 

19:15 – Nuovo spot che mostra le nuove varianti cromatiche di cassa e cinturino per Apple Watch. 

19:16 – Come anticipato: finitura Gold e Rose Gold per la versione Sport del Watch. 

19:17 – Nuovi cinturini, che arrivano da oggi nei negozi

19:18 – Watch OS 2 arriva invece il 16 settembre.

 

La data di lancio di Watch OS2
La data di lancio di Watch OS2

19:18 – Torna Cook sul palco. 

19:19 – Si torna subito a parlare di iPad: "il futuro del personal computing" dice Cook. 

 

Tim Cook torna sul palco e introduce iPad Pro
Tim Cook torna sul palco e introduce iPad Pro

19:20 – "Biggest news on iPad since iPad" dice Cook: si prepara il lancio del iPad Pro con schermo maggiorato. 

19:21 – Per ora è tutto un gioco di computer grafica, con i vari oggetti del sistema solare mostrati sullo schermo e riflessi nella fotocamera.

19:22 – Eccolo, nelle mani di Cook. Si chiama proprio iPad Pro ed è decisamente più grosso degli altri iPad visti fino a oggi.

19:22 – Sul palco c'è Schiller: un must quando si presentano nuovi dispositivi iOS.

iPad Pro
iPad Pro

19:22 – Schermo gigante e nuovo processore, conferma. Schermo gigante per migliorare l'interazione coi contenuti dice Schiller. 

19:23 – La nuova funzione multitasking di iOS 9 è stata pensata per lo schermo da 12,9 pollici dell'iPad Pro.

19:24 – La dimensione dello schermo è stata pensata per comprendere 1 intero schermo di un normale iPad, con altro spazio per altre app sul resto della superficie.

19:24 – 5,6 milioni di pixel, più che su un MBPro retina da 15 pollici.

 

Il nuovo iPad Pro
Il nuovo iPad Pro

19:24 – Stesso sistema di controllo del refresh dello schermo di iMac 5K, con refresh variabile per ottimizzare le prestazioni.

19:25 – A9X: terza generazione di chip 64bit, con 2 volte la banda passante dell'A8x e il doppio della capacità di scrittura storage. Stando a Schiller parliamo di potenza da PC.

19:26 – Le performance grafiche sono ovviamente grantite anche da MEtal, ma secondo Schiller parliamo di capacità hardware superiori all'80 per cento dei PC venduti negli ultii anni.

19:27 – iMovie può editare tre stream 4K su iPad Pro. 

19:27 – 10 ore di autonomia per singola carica, nonostante lo schermo maggiorato e il nuovo processore.

19:28 – Quattro speaker per l'audio: una scelta inedita per iPad, tre volte la potenza audio di un iPad Air 2 e regolazione automatica dei canali destra-sinistra a seconda di come si impugna il dispositivo.

19:28 – iPad Pro è spesso 6,1mm e pesa meno dell'originale iPad, pur avendo uno schermo più grande.

 

La differenza di spessore con l'iPad Air
La differenza di spessore con l'iPad Air

19:29 – La tastiera software è stata migliorata, protandola a un livello superiore. Ma c'è anche la cover-tastiera, la Smart Keyboard, che serve per quando si necessità di tasti fisici da pigiare. 

19:30 – Stesso meccanismo delle nuove tastiere sugli iPad Retina, ci par di capire.

19:30 – Sul fondo dell'iPad Pro c'è lo smart-connector: magnetico, serve ad agganciare ed alimentare la tastiera, ricorda molto il sistema adottato da Microsoft nel Surface. 

19:31 – Altro accessorio per iPad Pro: uno stilo. Apple Pencil si chiama, chissà cosa ne penserebbe Steve Jobs… 

Pencil
Pencil

19:31 – Video dimostrativo su Apple Pencil. 

19:32 – Pencil è uno stilo attivo: misura l'inclinazione, la distanza percorsa dalla punta, la pressione esercitata. Pare essere adatta a disegnare e scrivere sul nuovo iPad Pro.

19:34 – Si ricarica tramite porta Lighiting, anche attaccandola alla porta integrata nell'iPad.

19:34 – Secondo il video, si è in grado di raggiungere una precisione di singolo pixel.

19:34 – Apple Pencil può essere usata alla grande con le app native di iOS come Note o Mail. Ma c'è spazio anche per app di terze parti, vecchie e nuove (alcune saranno annunciate in queste ore).

19:35 – Demo sul palco per Apple Pencil. 

 

Apple Pencil
Apple Pencil

19:36 – Colpo di scena: prima demo la tiene Microsoft, che mostrerà Office! 

19:38 – Viene mostrato come usare la Pencil per lavorare con le app Office sul nuovo iPad: multitasking, copia-incolla tra diverse app, Pencil per prendere annotazioni o disegnare elementi di una presentazione PowerPoint. 

19:40 – Ora tocca ad Adobe, che mostra come si usa Sketch su iPad. Per il fotoritocco invece c'è Fix – la presentazione è fatta di corsa, non si capisce molto che differenza ci sia tra le diverse app – che riconosce i tratti del viso e permette un fotoritocco mirato a specifiche aree.

19:43 – Di fatto il rappresentate di Adobe sta mettendo insieme un menabo di una pagina di giornale o di un catalogo, con foto, font particolare, disegni e impaginazione. 

19:44 – Le due demo diventano tre, ora tocca ad un'altra app: 3D 4Medical sul palco per mostrare il loro lavoro per un'app sanitaria. 

19:45 – L'app in questione permette di mostrare le diverse parti del corpo umano, muscoli, ossa, per spiegare al paziente cosa va e cosa non va, o come agirà su di lui il trattamento. 

19:48 – Eccoci ai prezzi: 799 dollari per la versione 32GB, 949 per la  versione 128GB e 1.079 dollari per la versione 4G.

 

I prezzi di iPad Pro
I prezzi di iPad Pro

19:49 – Tre colori: silver, gold, space grey. 

19:50 – Pencil 99 dollari,  Smart Keyboard 169 dollari.

19:51 – Di nuovo video che spiega le funzioni del nuovo iPad Pro, tra cui spiccano il refresh dinamico dello schermo e il nuovo SoC A9X.

19:52 – Interessante il design interno degli speaker: c'è una vera e propria casa di risonanza interna, audio di alto livello.

19:54 – Aggiornamenti anche per la linea iPad: iPad Mini 2 parte da 269 dollari, iPad Mini 4 costa 399 dollari.

19:55 – iPad Air ora a 399 dollari, iPad Air 2 a 499 dollari. iPad Mini 4 monta lo stesso hardware dell'Air 2, ma con schermo ridotto.

19:55 – Ora sul palco torna Cook, e si passa a parlare di Apple TV… 

 

Tim Cook introduce ora Apple TV
Tim Cook introduce ora Apple TV

19:55 – "Voglio parlare di schermi ancora più grandi" dice Cook… 

19:57 – Non c'è mai stato tanto materiale per la TV, sebbene il prodotto non sia cambiato da molti anni.

19:58 – Ovviamente Cook dice che loro sono pronti a cambiare il mondo della TV. E il futuro sono le app. 

19:58 – Oggi le app sono già una realtà per il video, dice Cook, visto che la gran parte dello streaming mondiale avviene tramite i loro device dentro un'app.

19:59 – Nuovo hardware, nuovo OS, nuova esperienza utente, nuovi strumenti per gli sviluppatori. E soprattutto un app store.

Apple TV
Apple TV con telecomando

19:59 – Il percorso di Apple TV si inserisce nella scia di iPhone e iPad.

19:59 – Ecco la nuova Apple TV. 

20:00 – Siri onnipresente, ma c'è anche un nuovo telecomando nero con tanto di trackpad touch. 

20:00 – Ecco Eddy Cue in camicia corallo a parlare della nuova Apple TV.

20:01 – Nuova interfaccia per il software, nuvo telecomando: c'è una superficie in vetro per il touch, e si può anche impartire comandi vocali grazie al microfono integrato.

Apple TV
Apple TV

20:01 – Si può scorrere il carousel con le dita, oppure chiedere a Siri tramite l'apposito pulsante che show si vuole guardare.

20:02 – Aspetto interessante: l'interfaccia non costringe a scegliere tra le diverse app per selezionare i contenuti, integra tutto direttamente nei risultati.

20:03 – Tra le fonti utilizzabili: iTunes, Netflix, Hulu, HBO, Showtimes.

20:03 – Jen Folds (si chiama cos

Commenti
Commenti
    Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti.
    Per commentare e partecipare alla discussione come utente registrato visita il forum