Ormai ci siamo. Mancano poco più di 24 al Keynote Apple più atteso dell’anno, durante il quale l'azienda presenterà i suoi nuovi dispositivi. Non solo almeno 3 iPhone, ma anche iPad, Apple Watch e – probabilmente – un nuovo modello di MacBook. Grazie all'enorme quantità di leak, rumor e foto più o meno reali è possibile tirare le somme su quello che il gigante di Cupertino ha in serbo per i suoi fan.

 

Il noto analista Ming-Chi Kuo ha rilasciato un report con le sue previsioni a riguardo di quello che Apple sarebbe intenzionata a presentare durante il Keynote del 12 settembre. Come anticipato, accanto ai nuovi iPhone potrebbero esserci altri prodotti.

Nuovi iPhone

 

Analizzando brevemente quanto riportato nell'immagine riassuntiva, il nuovo melafonino più "interessante" sarebbe il modello più economico. Dotato di pannello LCD da 6,1", lo smartphone potrebbe chiamarsi iPhone 9 così come iPhone XC.

I più attenti ricorderanno che la lettera "C" è già stata utilizzata in passato per etichettare il primo device economico della mela morsicata. iPhone 5C non ha riscosso il successo sperato, ma questo non significa che il suo successore non possa attirare l'attenzione degli utenti.

Del resto, il primo smartphone economico di Apple era un dispositivo decisamente base. Nel caso del possibile iPhone XC, l'azienda punta ad un mix con feature derivanti dai modelli più costosi, come la presenza del Face ID.

Si vocifera anche della possibilità che alcuni dei nuovi modelli abbiano il supporto dual SIM, ma è tutto da verificare. Per quanto riguarda la disponibilità, i nuovi melafonini potrebbero essere disponibili in preordine già il 14 settembre, con le prime consegne a prtire dal 21 settembre.

Per quanto riguarda tutte le altre indiscrezioni sui nuovi melafonini, vi consigliamo di leggere lo speciale dedicato . Inoltre, qui potrete scoprire qualcosa in più sui primi accessori – cover – degli imminenti nuovi iPhone,tutti colorati.

Un iPad Pro con ingresso USB di tipo C

 

Per quanto riguarda la sostituzione del caro – ormai troppo vecchio – ingresso lightning con quello USB di tipo C, la questione è più che mai intricata. Se da un lato c'è chi prevede che la il cambio di porta sia quasi certo – e coinvolgerà tutti i dispositivi Apple potenzialmente interessati – dall'altro c'è chi è più cauto.

Kuo prevede infatti che la nuova generazione di iPad Pro in a