Kantar Worldpanel ComTech, società leader nel campo delle analisi di mercato, ha pubblicato i dati relativi alle vendite di smartphone nel trimestre conclusosi con il mese di ottobre 2014, riportando interessanti sviluppi nel duopolio iOS-Android che caratterizza il mercato.

Per quanto riguarda l’Italia, in un solo mese iOS le vendite sono cresciute del 3.1%, passando dal 10.4% di settembre al 13.5% del mese di ottobre. Tale dato è motivato dall’ottimo andamento delle vendite di iPhone 6 e iPhone 6 Plus nel nostro Paese, il cui rilascio è avvenuto proprio a cavallo tra i due mesi analizzati. Su scala annua, iOS ha guadagnato il 3.4%.

Kantar

Kantar

A subìre la crescita del sistema operativo di Apple è stato specialmente Android, passato dal 71.8% di settembre al 70.2% di ottobre 2014 e riscontrando così una contrazione del -1.6%. Rispetto all’ottobre 2013, il sistema operativo di Google ha però guadagnato 1.4 punti percentuali derivanti da una contrazione del terzo OS, Windows Phone, le cui quote di vendite sono calate del -2.3% dal 16.1% di ottobre 2013 al 13.8% dello stesso mese del 2014.

Piuttosto netta è stata la riduzione delle vendite anche degli altri sistemi operativi, che hanno perso in un anno il 2.3% di quote.

Considerando i 5 principali mercati europei a livello aggregato, ovvero Germania, UK, Francia, Italia e Spagna, Android controlla il mercato delle vendite con il 69.4% di market share, in calo del 2.6% contro una crescita del +5.9% di iOS, ora al 20.7% grazie al successo di iPhone 6 e iPhone 6 Plus. Al terzo posto è Windows Phone con l’8.7% (-1.3%).

Apple ha registrato un forte balzo nelle quote di vendite in tutti i principali mercati grazie al lancio di iPhone 6”, ha spiegato Dominic Sunnebo, Strategic Insight Director di Kantar Worldpanel ComTech. “Nelle principali economia europee, negli USA e in Australia, le quote di vendite di Apple sono cresciute. Il successo è particolarmente evidente in UK in cui Apple ha ora le più alte quote di vendite mai registrate con il 39.5%. Gran parte delle vendite è stata guidata da utenti fedeli ad Apple. circa l’86% degli acquirenti britannici ha effettuato un upgrade da un modello più vecchio di iPhone, e solo il 5% proviene da Samsung”.

Per ciò che concerne i restanti mercati, negli USA le vendite sono cresciute dello 0.7% nel corso dei tre mesi conclusisi a ottobre 2014, mentre in Cina l’incremento si è fermato ad un modesto +0.2%. Bisogna considerare però che iPhone 6 e iPhone 6 Plus sono sbarcati in Cina il 17 ottobre, influendo in modo inferiore sulle vendite complessive rispetto a quanto accaduto nei restanti mercati. Nonostante ciò, iPhone 6 è risultato essere il terzo smartphone più venduto nel Paese asiatico nel mese di ottobre.

Kantar