Telefonino.net ha provato il nuovo iPhone 6 di Apple, smartphone caratterizzato da un design completamente rinnovato e dotato di un display da 4.7 pollici di diagonale. Ecco tutte le caratteristiche, le novità, i dettagli ed il nostro giudizio.

Prezzi e offerte di iPhone 6

iPhone 6 è stato lanciato con un prezzo a partire da 739 euro per la versione da 16GB, 849 per quella da 64GB e 959 euro per quella da 128GB. A distanza di anni è ancora possibile trovare iPhone 6 ricondizionato ai suguenti prezzi:

iPhone 6 ricondizionato da 16GB è in offerta su  a 109,07€.

iPhone 6 ricondizionato da 64GB è in offerta su  a 129,99€.

iPhone 6 ricondizionato da 128GB è in offerta su  a 134,99€.

Disponibili anche molte offerte per quanto riguarda iPhone 6 usato a prezzi vantaggiosi:

iPhone 6 usato da 32GB è in offerta su  a 50€.

iPhone 6 usato da 64GB è in offerta su  a 81€.

Classica la confezione di vendita, molto minimale dal punto di vista estetico, nella quale troviamo il caricabatteria con porta USB, il cavo dati USB/Lightning e le ottima cuffie auricolari stereo “EarPods”.

Apple iPhone 6: le caratteristiche

Design completamente rinnovato per il nuovo iPhone 6 caratterizzato da un profilo arrotondato che va ad unirsi perfettamente al vetro antigraffio anteriore. Questa curvatura, oltre a rendere il device molto più comodo da tenere in mano rispetto ad iPhone 5s, permette anche di effettuare con molta più semplicità lo swipe dal bordo verso il centro presente in molte applicazioni. Le dimensioni sono di 138x67x6.9 mm per 129 grammi di peso. Tutta la scocca è realizzata in alluminio e risulta decisamente scivoloso.

Il tasto di accensione è stato spostato sul lato destro dove troviamo anche il cassettino della SIM in formato nano. Sul lato inferiore ci sono il microfono principale, il potente altoparlante di sistema, l connettore Lightning ed il jack audio da 3.5mm. Sul lato sinistro ci sono i tasti per la regolazione del volume e il selettore per l’esclusione della suoneria. Sul retro, leggermente sporgente, c’è la fotocamera principale con doppio flash true tone ed un secondo microfono.

Apple iPhone 6

Sulla parte anteriore, protetta da un vetro antigraffio con trattamento oleofobico, ci sono il sensore di luminosità, il sensore di prossimità e la fotocamera FaceTime da 1.3 megapixel. In basso, ovviamente, abbiamo il tasto home con sensore biometrico integrato TouchID migliorato, a mio avviso, rispetto alla generazione precedente. Con doppio tap permette di far abbassare l’interfaccia per una migliore usabilità con una mano.

Apple iPhone 6

Il processore è il nuovo Apple A8 con architettura a 64-bit ed un processo costruttivo a 20 nanometri che permette di ottenere una maggiore efficienza ed un minor consumo energetico. In termini pratici si tratta di un dual core da 1.4GHz con una GPU PowerVR ed 1GB di memoria RAM che permettono al device di essere veloce e reattivo. Presente anche un rinnovato coprocessore di movimento M8 che raccoglie costantemente le informazioni di movimento da accelerometro, giroscopio, bussola e dal barometro in grado di rilevare la pressione atmosferica per calcolare l’elevazione relativa.

Sono supportate le quattro bande GSM/GPRS/EDGE, cinque bande UMTS/HSPA+ (42Mbps) e ben 16 bande LTE (150 Mbps). Non manca il Wi‑Fi 802.11a/b/g/n/ac dual band, Wi-Fi hotspot, AirPlay e Bluetooth 4.0 LE. La connettività NFC viene utilizzata esclusivamente per il servizio di pagamento Apple Pay. Presente anche un GPS assistito con GLONASS, una bussola digitale, barometro e giroscopio e due accelerometri.

Il display è un IPS da 4.7 pollici, un “Retina Display” da 1,334 x 750 pixel con matrice sRGB ed una densità di 326 ppi. Davvero molto ampio l’angolo di visione grazie ad una tecnologia chiamata “a doppio domino” che offre anche un maggiore contrasto ed una maggiore profondità dei neri il che si traduce in un’ottima visibilità all’aperto. Presente anche un polarizzatore che permette di avere un’ottima leggibilità anche utilizzando occhiali da sole. I colori li ho trovati abbastanza bilanciati ma non particolarmente “vivi”.

La batteria, integrata, è da 1,810 mAh e permette arrivare ale 17 circa con un utilizzo abbastanza intenso. Fortunatamente la ricarica della batteria è molto rapida e pochi minuti basteranno per tornare ad un livello tale da poter arrivare a sera. Non sono presenti sistemi di risparmio energetico.

Apple iPhone 6

iPhone 6: fotocamere

La fotocamera posteriore ha un sensore BSI da 8 megapixel con pixel da 1.5 micron, apertura del diaframma f/2.2, messa a fuoco automatica continua con tecnologia Focus Pixels, stabilizzatore digitale e lente a cinque elementi. La fotocamera anteriore è da 1.3 megapixel con sensore BSI, apertura f2.2 ed ha un nuovo sensore in grado di catturare più luce, l’HDR ed una modalità che permette di scattare “selfie” a raffica per poi scegliere la foto migliore. Presente, per entrambe le fotocamere, anche il rilevamento del volto perfezionato ed il controllo dell’esposizione.

Tra le funzioni della fotocamera abbiamo la possibilità di catturare video in Time Laps, moviola a 120fps o 250fps, video in Full HD a 30fps o 60fps, foto in formato 4:3, 1:1 e panoramica (fino a 43 megapixel). Presenti anche diversi filtri, flash automatico, multiscatto con best shot, HDR ed autoscatto. Lo zoom digitale arriva ad un massimo di 3x ed il rilevamento dei volti è stato perfezionato.

Interfaccia di scatto su iPhone 6

Tra le funzioni della fotocamera abbiamo la possibilità di catturare video in Time Laps, moviola a 120fps o 250fps, video in Full HD a 30fps o 60fps, foto in formato 4:3, 1:1 e panoramica (fino a 43 megapixel). Presenti anche diversi filtri, flash automatico, multiscatto con best shot, HDR ed autoscatto. Lo zoom digitale arriva ad un massimo di 3x ed il rilevamento dei volti è stato perfezionato.

Davvero di buona qualità le foto, in qualsiasi condizione di scatto. Buone anche le foto scattate in condizioni di scarsa illuminazione. Rapida la messa a fuoco, grazie alla nuova tecnologia focus pixel. Di buona qualità anche i video che hanno una buona stabilizzazione. Rinnovata anche la galleria che offre nuovi strumenti per la modifica delle foto.

Apple iPhone 6
Il player video permette di riprodurre file in formato MP4 fino ad una risoluzione massima Full HD. Consigliabile l’installazione di VLC per riprodurre anche i video in 4k, DivX, Xvid ed MKV anche con traccia audio AC3.

Apple iPhone 6

Interfaccia, sistema operativo e software

Il sistema operativo è iOS in versione 8.0.2. L’interfaccia utente di iPhone 6 può essere ruotata anche in orizzontale e molte applicazioni che ricalcano quelle per iPad. Possibile anche impostare uno zoom dell’interfaccia ma, in tal caso, perderemo la rotazione.

Apple iPhone 6

Tra le novità di iOS 8 abbiamo la ricerca Spotlight estesa, il Centro Notifiche con Widget, un rinnovato multitasking con collegamenti rapidi a contatti recenti e preferiti, la possibilità di condivisione immediata tramite app di terze parti dalla galleria fotografica e le funzioni “Continuity” ed “Handoff” che accrescono il concetto di ecosistema di Apple rendendo possibili la continuazione di attività iniziate su un device anche su altri.

Apple iPhone 6

Apple iPhone 6: ricezione e telefonia

Passiamo alla parte telefonica. Non è presente la ricerca rapida in rubrica tramite tastierino numerico ma abbiamo chiamate e Videochiamate con FaceTime tra device iOS e chiamate over Wi-Fi che tuttavia, non sono ancora disponibili in Italia. Ottima la qualità sia tramite il vivavoce che tramite la capsula auricolare. Ottima anche la qualità percepita dagli interlocutori e senza problemi la ricezione sia della rete cellulare che del Wi-Fi.

Apple iPhone 6

Classica la messaggistica con un client per SMS/MMS che integra una rinnovata funzionalità iMessage tra device iOS che si arricchisce della possibilità di inviare e ricevere messaggi vocali, videoclip, di condividere la posizione e di creare gruppi. Il client email permette di impostare caselle in formato POP3, IMAP ed Exchange, offre lo swipe per segnare un messaggio come letto, eliminarlo o spostarlo e vista dei messaggi in HTML con pinch per la panoramica.

Apple iPhone 6

Rinnovata anche la tastiera QuickType che offre la predizione delle parole e la possibilità di scaricare tastiere di terze parti. Molto veloce e comoda da utilizzare, in modalità orizzontale mostra anche qualche tasto supplementare rispetto alle versioni precedenti di iPhone.

Apple iPhone 6

Il browser web è Safari. Rapida la renderizzazione delle pagine web e fluida la navigazione interna. Possibile la visualizzazione in modalità desktop e la modalità di lettura. Non manca la possibilità di attivare la navigazione privata.

Apple iPhone 6

Il player audio è ovviamente Musica di Apple che permette di visualizzare brami sia per artista che per album e genere e di gestire playlist. Ottima la qualità audio sia tramite l’altoparlante di sistema che tramite le cuffie EarPods in dotazione.

Apple iPhone 6

Gaming senza nessun tipo di problema. Asphalt 8 di Gameloft, aggiornato anche con la nuova tecnologia Metal di Apple, gira davvero molto bene e con un elevato framerate.

Apple iPhone 6

Tra le app preinstalate da Apple (su versone da 64GB e 128GB) abbiamo Pages, Numbers e Keynote per la produttività, nonché iMovie e Garageband.

Apple iPhone 6

Apple iPhone 6: il nostro giudizio finale

In conclusione, iPhone 6 è in vendita al lancio a partire da 739 euro per la versione da 16GB, 849 per quella da 64GB e 959 euro per quella da 128GB. Prezzi sicuramente molto elevati se rapportati unicamente all’hardware, ma ci sono anche da considerare, a nostro avviso, altri fattori.

Il sistema operativo ha sicuramente un costo, quello che altri produttori non si trovano ad affrontare utilizzando piattaforme open source che devono unicamente “adattare” ai loro device.

L’assistenza: Apple è l’unico produttore che, in caso di malfunzionamento del device non vi fa tornare a mani vuote a casa. Se vi recate in un Apple Store con un prodotto non funzionante o vi viene sostituito il pezzo o, molto più probabilmente, vi viene offerto un nuovo device. E così per due anni.

Da considerare anche il mantenimento costante del prezzo di vendita. iPhone mantiene lo stesso prezzo per un anno ed è davvero molto difficile trovarlo a prezzi inferiore. Questo, ovviamente, si traduce in una difesa del proprio acquisto ed anche in una maggiore rivendibilità.

Da non trascurare anche il fattore di obsolescenza. Un iPhone, mediamente, viene costantemente aggiornato, per circa tre anni, alle ultime versioni firmware disponibili. Ad oggi, ad esempio, abbiamo iPhone 4s arrivato sul mercato nel 2011 su cui gira iOS 8.

iPhone 6 è sicuramente un device ottimo sotto, quasi, tutti i punti di vista. Hardware, parte telefonica, navigazione web, multimedialità, gaming… tutto funziona benissimo e le ottime applicazioni disponibili, di serie e di terze parti, non fanno che esaltare la qualità di questo device. Tallone d’Achille, ancora una volta, la batteria che, seppur migliorata, ancora non ci permetterà di coprire interamente una giornata.

Immagini Apple iPhone 6

Tutte

Dati tecnici

Supporta On the GO per le periferiche USB
Supporta e-sim
Supporta dual sim
Capacità (mAh) 1810
Tipo di batteria Litio
Ricarica rapida
Ricarica wireless
RAM 1000 KB
Memoria interna 125 GB
GPS
Sistemi GPS supportati Glonass
Chipset Apple (2 core)
Reti supportate EDGE,UMTS,HSUPA,GPRS,LTE
Schermo pieghevole
Diagonale 4,7"
Sistema Operativo iOS 8
NFC
HDMI
Infrarossi
Funzioni Bluetooth A2DP
WiFi WiFi 5
USB v2.0
Bluetooth v4.0

Foto e video

Risoluzione massima
* specifiche per sensore
Raw
Flash Doppio LED
Risoluzione massima
Frame rate (fps) 60
Massima risoluzione video 1080p
Risoluzione massima foto
* specifiche per sensore

Multimedia

DTS
aptX - presenza della tecnologia qualcomm per il BT wireless low latency
Dolby Atmos
Hi-Res Audio
Audio Stereo
Low Latency Audio
DAC Audio dedicato

Sensori

Sblocco con riconoscimento facciale
Impronta digitale
Sensore impronta sotto il display
Riconoscimento iride
Bussola
Barometro
Giroscopio
Accelerometro
Prossimità/Luminosità