Certo, è ancora molto presto perché sui prossimi melafonini trapelino indiscrezioni dettagliate e provenienti da fonti interne o affini. Tuttavia, il render di iPhone XI pubblicato da OnLeaks potrebbe essere abbastanza indicativo del design dei prossimi smartphone Apple.

iPhone XI: il possibile design

Quest’anno cambia la generazione, nel 2018 è stata aggiunta una “S” ad iPhone X e sono arrivate anche una versione Max ed una più economica dei melafonini: il 2019 invece sarà l’anno della nuova linea di device. I render stampa sono stati realizzati da Digit.In in collaborazione con il noto leaker OnLeaks e riguardano solo il pannello posteriore del possibile iPhone XI.

La colorazione scelta è il nero lucido mentre la caratteristica principale è un generoso (in termini di dimensioni) comparto fotografico posizionato nel tradizionale angolo in alto a sinistra. I sensori sono alloggiati all’interno di un quadrato, come su Huawei Mate  20 e 20 Pro, ma il loro ordine è differente: sembrano formare un rombo includendo il flash LED. In basso c’è invece il buco per un sensore come quello per la messa a fuoco, oppure un semplice microfono secondario. iphone xi

Come anticipato, i due render riprendono esclusivamente il pannello posteriore e non ci sono altre informazioni oltre alla previsione che – probabilmente – quest’anno Apple presenterà 3 iPhone. Si tratta solo di un concept, peraltro in fase di progettazione iniziale, tuttavia è molto probabile che il colosso di Mountain View aumenti le fotocamere per fronteggiare una concorrenza sempre più complessa da gestire.

iphone xi

iPhone XI come ancora di salvezza?

Come evolverà la situazione non troppo serena nella quale è costretta a destreggiarsi Apple al momento è difficile prevederlo: le vendite al di sotto delle aspettative e le battaglie legali contro Qualcomm (con conseguente ban di vendita in Cina prima ed in Germania dopo) hanno fatto crollare le azioni in borsa del colosso.

Difficile intuire se la prossima line-up di iPhone potrà costituire una solida base dalla quale partire per ristabilire la propria posizione all’interno del mercato, solo i prossimi sviluppi potranno permetterci di capire quanto tempo servirà ad Apple per superare il momento.

Fonte: Digit.In