Nei giorni scorsi abbiamo parlato della probabile intenzione di Apple di sviluppare, in collaborazione con la società Gemalto, un modulo SIM integrato programmabile per i suoi iPhone ed iPad. La notizia non sarebbe presa con entusiasmo da alcuni operatori europei che avrebbero minacciato il taglio delle sovvenzioni offerte ai clienti se questo tipo di SIM venisse realmente adottato. Apple infatti, con questa mossa, avrebbe cercato di bypassare gli operatori per la vendita dei suoi device creando un rapporto diretto con i consumatori. Dal Telegraph tuttavia arrivano nuove interessanti notizie. Una fonte interna ad un operatore di telefonia mobile avrebbe infatti confermato  la mossa di Apple ma questa volta sarebbe stata rispedita indietro "con la coda tra le gambe", rinunciando all’idea. La fonte avrebbe anche confermato che App