In futuro gestire un iPhone dal grande schermo con una sola mano sarà molto più semplice. Qualche ora fa è apparsa in Rete la notizia di un nuovo brevetto registrato dal colosso di Cupertino. Stando alle illustrazioni emerse, Apple avrebbe brevettato un sistema che permette allo smartphone di adattare la propria interfaccia utente in base al modo in cui l’utente lo impugna o, più precisamente, in base alla mano (destra o sinistra) utilizzata per impugnarlo.

Apple - brevetto per modificare la UI in base all'impugnatura
Apple – brevetto per modificare la UI in base all'impugnatura

In altre parole, l'iPhone che integri questa nuova tecnologia sarebbe in grado di spostare i tasti funzione a schermo non appena percepisce il modo in cui è stretto dall'utente, ossia: se percepisce che il pollice si trova sul bordo destro, procede con lo spostare i tasti sul bordo destro, viceversa con un pollice poggiato sul lato sinistro i tasti andrebbero a finire vicino a quel bordo. Non solo: anche la funzione "Scorri per sbloccare" potrebbe cambiare verso a seconda della mano usata.

Apple - brevetto per modificare la UI in base all'impugnatura
Apple – brevetto per modificare la UI in base all'impugnatura

Non è chiaro se e quando Apple deciderà di implementare questa nuova tecnologia a bordo dei suoi iPhone. Fatto sta che questo sistema sarebbe teoricamente già implementabile sull'hardware attualmente in circolazione. Lo conferma la stessa azienda. Per rilevare la mano con il quale l'utente lo impugna, lo smartphone potrebbe già ora usare l'accelerometro e il giroscopio, anche se, a dirla tutta, per far sì che questo sistema funzioni al meglio sarebbe necessario integrare sul dispositivo anche diversi altri sensori – soprattutto sui bordi – che si occupino di rilevare il numero delle dita e la pressione da esse esercitata. Un altro sistema di rilevamento dell'impugnatura potrebbe coinvolgere le antenne e quindi la misurazione della potenza del segnale di rete percepito – un parametro che ovviamente cambia in base alla mano usata e al modo in cui si stringe l'apparecchio.

Nuovo brevetto sull'Apple Pencil
Nuovo brevetto sull'Apple Pencil

Apple avrebbe intenzione di usare un sistema di questo tipo non solo sugli iPhone, ma anche su altri dispositivi, come ad esempio la Apple Pencil – lo stilo che viene utilizzato per disegnare sugli iPad. In questo caso la nuova tecnologia permetterebbe al device di percepire in autonomia fattori quali la rotazione e darebbe all'utente la possibilità di scegliere i parametri dell'app che sta usando per disegnare (o scrivere) senza toccare lo schermo, ma semplicemente modificando la pressione sullo stesso stilo.