Secondo gli ultimi rumor trapelati in rete in queste ore, sembra che i nuovi iPhone 13 non disporranno di alcun aggiornamento significativo per quanto concerne il modulo fotografico. Questo è quanto dichiarato dal noto analista Apple Ming-Chi Kuo in una recente dichiarazione, riportata in seconda istanza dai colleghi di MacRumors. In poche parole, gli obiettivi della fotocamera dei nuovi melafonini potrebbero non vedere aggiornamenti hardware importanti almeno fino al 2022.

iPhone 13: la guerra dei fornitori di lenti avrà delle conseguenze

La nota trapelata nelle scorse ore si focalizza su una nuova guerra dei prezzi tra i fornitori di lenti Largan e Genius Electronic Optical . Questa scelta influenzerà la redditività dei fornitori. Ricordiamo infatti che Genius Electronic Optical è particolarmente a rischio a causa della sua elevata dipendenza dal colosso di Cupertino, anche se si legge che Largan avrebbe intenzione di tagliare i prezzi. A ciò si somma l’imminente ingresso di Sunny Optical nella catena di fornitura degli obiettivi per fotocamere sugli iPhone di fascia alta (leggasi “iPhone Pro”, n.d.r.).

Prevediamo che Largan contratterà l’ASP degli obiettivi di fascia medio-alta ‌iPhone‌ di circa il 15-25% nel primo trimestre dell’anno. La proporzione degli ordini di Yujingguang [Genius Electronic Optical], il tasso di utilizzo della capacità e il margine di profitto lordo saranno direttamente influenzati.

L’impatto della guerra dei prezzi fra i fornitori di ottiche per iPhone inizierà fra poche settimane e si stima che le entrate di gennaio di Yujingguang potrebbero crescere solo a una cifra su base annua; secondo alcune indiscrezioni, sembra che questi possano addirittura diminuire.

Kuo prevede specificamente che “non ci sarà alcun aggiornamento significativo dell’obiettivo della fotocamera nel 2022“, indicando che le sfide per Genius Electronic Optical potrebbero estendersi per diversi anni “a meno che le sfide strutturali dell’industria degli obiettivi non siano significativamente migliorate o Yujingguang possa ridurre significativamente la sua dipendenza su ordini Apple.

Nonostante la previsione di Kuo secondo cui non ci saranno significativi miglioramenti hardware per gli obiettivi della fotocamera nei modelli ‌iPhone‌ per il 2021 e il 2022, non è detto che non vi sia un upgrade software nelle prestazioni complessive dei sensori fotografici. Questo aspetto è sempre stato al centro dell’attenzione per il colosso di Cupertino e non vi è motivo di ritenere il contrario quest’anno.

Fonte:MacRumors