Mentre gli iPad soffrono la crescita dei phablet, Apple prepara il suo grande annuncio del 2015 in questo segmento commerciale: iPad Pro. Si tratta di un tablet iOS che avrà uno schermo da 12,9 pollici, stando ai ben informati, molto più grande quindi dei 10,1 pollici che Steve Jobs aveva ritenuto ideali nel 2010.

Nuove fotografie riportate dal sito francese Nowhereelse ci mostrano quale sarebbe la differenza nelle misure rispetto all’attuale top di gamma, iPad Air 2: piuttosto considerevole. Le dimensioni ufficiose della custodia per iPad Pro sono di 307×222 millimetri.

Confronto tra iPad Air e la custodia del presunto iPad Pro
Confronto tra iPad Air e la custodia del presunto iPad Pro

Lo schermo maggiorato di iPad Pro servirà in particolare ad aziende e professionisti, che potrebbero avvantaggiarsi dei pollici in più. Negli scorsi mesi si è anche fatta strada l’indiscrezione secondo cui iPad Pro possa integrare una porta USB, magari la stessa Type-C adottata dall’ultimo portatile MacBook. Questa porta, universale sia per il trasferimento di dati che di energia, potrebbe essere usata per l’uso di una periferica esterna come tastiera o mouse, una tipologia di esperienza diversa da quella touch tradizionale.

iPad Pro mira a diventare il prodotto di riferimento per coloro che vogliono un prodotto ibrido: funzionale sia come tablet a sé stante (magari usato su un bancone di un negozio) che come schermo collegato a una tastiera. Prodotti di questo tipo esistono già, il Surface Pro 3 di Microsoft e il Galaxy Note Pro 12.2 di Samsung ne sono un esempio: tablet dall’ampio schermo, apprezzati proprio per questo motivo, come lo furono i phablet quando nacquero come variazione sul tema degli smartphone.