Apple con la nuova release software iOS 14 ha reso disponibile lo sblocco tramite Touch ID e Face ID quando si naviga su un sito web che richiede le credenziali.

La nuova funzionalità è stata presentata in una sessione durante la WWDC20 chiamata “Incontra Face ID e Touch ID per il Web”, che illustra come gli sviluppatori dei browser internet possono utilizzare Face ID e Touch ID sui loro siti web con l’API di autenticazione.

Come funziona su iOS 14?

L’accesso iniziale ad un sito compatibile con tale funzione richiederà un nome utente, un codice di accesso e un codice di autenticazione a due fattori da inserire. Dal secondo accesso in poi si potrà accedere mediante Face ID o Touch ID. Questa nuova possibilità, disponibile con l’aggiornamento ad iOS 14, permette di non incorrere in tentativi di phishing visto che i dati saranno criptati.

Ovviamente, si tratta di una feature diversa da quella, già attiva ad oggi, che permette all’utente di recuperare le proprie credenziali (dei vari siti Web) attraverso l’accesso al portachiavi di iCloud proprio con Face ID e Touch ID.

Ulteriori dettagli sulla funzionalità, incluse le istruzioni su come gli sviluppatori Web possono abilitare questa feature, sono disponibili nel video completo presentato in occasione della WWDC20 e disponibile on-demand nella sezione dedicata agli sviluppatori accessibile a questo indirizzo.

Fonte:MacRumors